Antidoping, positiva per aver “consumato” con il ragazzo

Virginia Fuchs, pugile del gruppo olimpico degli Stati Uniti, non dovrà subire alcuna punizione per aver fallito un test antidoping. Il motivo? L’Usada ha stabilito che la violazione sia stata causata da due sostanze trasmesse dal suo ragazzo attraverso il sesso.

La decisione è arrivata giovedì è ha scagionato così la 32enne, che intende qualificarsi per le Olimpiadi di Tokyo il prossimo anno nella categoria peso mosca.

Virginia Fuchs è stata capitano della squadra olimpica degli Stati Uniti, ed è tornata a Colorado Springs questa settimana per il suo primo campo di addestramento dall’inizio della pandemia di coronavirus.

A marzo aveva appreso di essere risultata positiva a due sostanze vietate dall’antidoping, durante un test fuori concorso a febbraio. Grazie alle indagini, l’Usada ha appreso che il partner di Fuchs avesse preso prodotti che includevano le due sostanze vietate e che i livelli delle violazioni della ragazza fossero coerenti con la recente esposizione attraverso la trasmissione sessuale.

Embed from Getty Images

Antidoping, Fuchs positiva per aver fatto sesso con il ragazzo

Fuchs, sul suo account Twitter, ha espresso la sua gratitudine all’Usada per averla scagionata dalle accuse mosse dall’antidoping:

Questa è stata una grande lezione per me e ora che è finita, sono completamente concentrata sulla preparazione per Tokyo.

Quest’anno Virginia Fuchs sta effettuando il suo terzo tentativo di conseguire un’apparizione olimpica. Era il peso mosca della squadra americana prima delle Olimpiadi di Rio nel 2016, ma non si era rivelata all’altezza nei match di qualificazione. Sia lei che la maggior parte dei suoi compagni di squadra statunitensi devono ancora assicurarsi un posto a Tokyo. L’occasione saranno i due tornei di qualificazione che si terranno entro il prossimo anno.

E prima di arrivarci, forse, sarà meglio evitare rapporti intimi con il suo ragazzo. O quantomeno verificare cosa abbia preso lui prima di fare qualsiasi cosa.

Denis

Denis: “Reggina spettacolare. Atalanta? Nessun rimpianto”

Ramsey con la maglia della Juve

Ramsey: “Cristiano Ronaldo tra i migliori di sempre”