Exclusive Padel Cup Intesa Sanpaolo, concluso il circuito targato Msp Italia

È calato il sipario sull’edizione 2021 dell’Exclusive Padel Cup. Il circuito di otto tappe diviso tra Roma e Milano organizzato da MSP Italia, ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni, e firmato da Exclusive, la prestigiosa carta di credito che il Gruppo Intesa Sanpaolo riserva alla sua migliore clientela, con servizio concierge dedicato h24, servizi lifestyle distintivi e privilegi unici.

Sono numeri da record: otto circoli, oltre 650 ore di gioco, 500 coppie per un totale di 1.000 tra giocatori e giocatrici, 720 match disputati, oltre 1.000 palline Dunlop utilizzate e oltre 100 premiazioni divise nelle tre categorie (doppio maschile, doppio femminile e doppio misto). La grande novità è stata la presenza di quattro tappe a Milano, città in cui il padel sta prendendo sempre più piede.

Exclusive Padel Cup Intesa Sanpaolo

Questo dichiara Andrea Lecce, Responsabile Direzione Sales & Marketing Privati e Aziende Retail di Intesa Sanpaolo:

“Abbiamo accolto con entusiasmo l’opportunità di sostenere questo torneo di padel, disciplina sportiva che sta vivendo un vero e proprio boom di crescita. La nostra presenza alla manifestazione ha confermato l’impegno e la passione che il Gruppo riserva al mondo dello sport, a tutti i livelli, nella convinzione che sia un bene comune, portatore di valori, idee, inclusione e aggregazione. Impegno e passione che mettiamo ogni giorno anche nella cura dei nostri clienti, per soddisfare ogni loro esigenza, e che ha ispirato la realizzazione di Exclusive: non solo una carta con ampia libertà di spesa, ma un ecosistema di servizi di caring, benefit ed esperienze in continua evoluzione. Un approccio completo, con cui puntiamo a migliorare benessere e qualità di vita delle persone”.

Ultima tappa

L’ultimo weekend di gare si è disputato a Roma, presso il Villa Pamphili Padel Club. Ad aggiudicarsi il Master sono stati Matteo Onorati e Daniele Mileti nel doppio maschile, Laura Torquati e Antonella Francese nel doppio femminile e Loredana Bernardi ed Emanuele Baffetti nel doppio misto.

Soddisfazione

“È stata un’edizione esaltante – ha commentato Claudio Briganti, responsabile del settore padel di MSP Italia -, con numeri da record e tante presenze illustri. Il padel resta una grande forma di aggregazione e divertimento, ma con il passare dei mesi sta diventando sempre di più una disciplina sportiva di livello anche per quello che riguarda il settore agonistico. Ci tengo a ringraziare tutti i partecipanti, i circoli che ci hanno ospitati e ovviamente Intesa Sanpaolo che ha deciso di legare il suo nome a quello del torneo”.

Calciomercato Juventus, Raiola su De Ligt: “Pronto per nuova sfida”

Sacchi: “Berlusconi al Quirinale? Andrebbe bene. Mi voleva ministro”