Kyrgios: “Il Roland Garros è la più grande porcheria mai vista”

L’esistenza di uno dei tornei del Grande Slam più iconici non ha senso per Nick Kyrgios. Il tennista ha ritenuto che il Roland Garros non dovesse far parte del circuito annuale. Al contrario, vedrebbe bene l’eliminazione dello storico appuntamento.

Roland Garros dovrebbe essere tolto dal calendario. È la più grande schifezza del Grande Slam che abbia mai visto. Amo Wimbledon. Anche le persone che non seguono il tennis conoscono questo torneo. È il più prestigioso.

Alla domanda su chi sia il miglior tennista della storia, l’australiano ha eletto l’attuale 16° posto nella classifica mondiale, fonte di ispirazione per molti.

Direi [Roger] Federer. È il giocatore più influente. Il suo gioco è stato copiato. Ci sono ragazzi nel circuito, come Dimitrov, che hanno letteralmente copiato il suo gioco. Federer è il Michael Jordan del tennis.

Embed from Getty Images

Kyrgios: “Il Roland Garros è la più grande porcheria mai vista”

Kyrgios ha ritenuto, tra l’altro, che la rimozione di Federer, “che ha fatto di più per cambiare lo sport”, dai campi toglierà il lustro allo sport e si tradurrà in una perdita motivazionale per i più grandi rivali Djokovic e Nadal.

Il suo ritiro sarà un male per il tennis. Senza Federer, non ci saranno Djokovic e Nadal perché lo stavano inseguendo.

Il tennista serbo potrebbe raggiungere un livello ancora più alto dello svizzero o lo spagnolo.

Se Djokovic vincerà un altro Grande Slam, penso che sarà in testa.

Barcellona, Xavi ha rinunciato a 5 milioni per tornare

MotoGp, Valentino Rossi diventa ufficialmente “Legend”