Bike Processed with VSCO with b3 preset
Bike Processed with VSCO with b3 preset

Il mondo Bike sbarca in streaming su Itaca On Demand

Dopo solo sei mesi dal lancio, Itaca On Demand, la prima piattaforma italiana di streaming interamente dedicata al mondo dell’Outdoor, sta per presentare un nuovo segmento Bike all’interno del proprio palinsesto. Dal 29 aprile sarà finalmente disponibile sul sito Itaca On Demand una categoria interamente dedicata al mondo della bici e ai suoi appassionati.

Il lancio avverrà con l’inserimento di 6 pellicole, capitanate da OnBoard – The Transcontinental Race. In questo film il francese Antonin Michaud-Soret ha voluto raccontare attraverso il proprio obiettivo una delle competizioni di Ultracycling più impegnative al mondo: la Transcontinental Race, la prova annuale che attraversa l’Europa con un percorso di 4000 km, da affrontare da soli o in coppia, senza alcun aiuto e passando per solo 4 punti di controllo.

La Transcontinental Race, come ogni prova di sport estremo, non è una gara contro altri concorrenti, né contro se stessi. È, principalmente, una corsa di resistenza, per se stessi. Affrontare prove di questa mole spinge i partecipanti ad esplorare confini sconosciuti e arrivare a conoscere quello stato di sfinimento che va oltre la fatica.

Processed with VSCO with fn16 preset

Il mondo Bike sbarca in streaming su ItacaOnDemand

Michaud-Soret ha ripreso le performance della TCR per la prima volta nel 2016 ed ha poi deciso di seguirne altre due edizioni (2017 e 2018) in modo da poter raccontare il lato più intimo di questa esperienza, le storie dei ciclisti, le loro emozioni, le piccole vittorie personali, filmando senza sosta i vari attimi di questa competizione.

Da questo lungo viaggio durato ben tre anni nasce OnBoard ed il risultato finale è un film che offre una visione personale di questa esperienza totalizzante e unica nel suo genere. Una pellicola emozionante che dosa alla perfezione prestazioni sportive incredibili, immagini e riprese sensazionali, senza tralasciare l’aspetto umano e personale dei protagonisti.

Il tema dell’Ultracycling sarà molto frequente nel debutto sulle due ruote di Itaca On Demand.

Oltre a OnBoard, verrà inserita anche la pellicola Yukon Artic Ultra, dedicata all’impresa compiuta dall’avvocato bresciano Aldo Mazzochi, che ha pedalato con la sua FatBike per 700 km nelle nevi dello Yukon.

Saranno 3, invece, le pellicole dedicate ad un’icona italiana dell’Ultracycling e degli sport estremi: Nico Valsesia. Itaca On Demand ha scelto di rendere omaggio alla sua carriera e al suo amore per gli sport di endurance. Dal 29 aprile saranno disponibili Riding on the Storm, From Zero to Kilimanjaro e Summit. Le prime due pellicole vedono inoltre la partecipazione straordinaria all’interno del team di supporto di Valsesia di Giovanni Storti, famoso per far parte del trio comico “Aldo, Giovanni e Giacomo” ma soprattutto grande appassionato di sport, bicicletta e Outdoor.

Processed with VSCO with b2 preset

Il documentario “Veni, Bici, Sushi”

Imperdibile, infine, anche il documentario di Matteo Inzani Veni, Bici, Sushi dedicato a una delle gare più iconiche e amate dai ciclisti di tutto il Mondo: l’Eroica. La pellicola, selezionata tra gli altri anche dal Bicycle Film Festival di New York, verrà presentata nella sua versione da 78 minuti.

Queste sei pellicole rappresentano solo il primo passo della Piattaforma nel mondo delle due ruote. Nelle prossime settimane il palinsesto dedicato alle bici è destinato a crescere ulteriormente e ad inglobare film provenienti da tutto il mondo e dedicati ad ogni singola disciplina di questo fantastico sport.

Il tutto con l’obiettivo di offrire agli appassionati un’opportunità unica: viaggiare nei posti più incredibili del mondo comodamente da casa e ripercorrere le gesta dei più grandi atleti e ciclisti che hanno scritto la storia di questo sport.

Per maggiori informazioni su ITACA ON DEMAND, registrati e scopri quali film sono già disponibili: visita il sito www.itacaondemand.it.

Superlega, il passo indietro: “Progetto da rimodellare”

Lazio Farris

Lazio, Farris: “Contro il Napoli è un esame di maturità”