Nba, definito tabellone Playoff
Nba, definito tabellone Playoff

Nba, definito il tabellone dei Playoff: il “Gallo” contro Harden

Con la vittoria dei Portland Trail Blazers sui Memphis Grizzlies nello spareggio è stato definito il tabellone dei playoff della Nba, in programma da lunedì 17 nella ‘bolla’ di Orlando. Partendo da Ovest, proprio i Blazers di uno scatenato Damian Lillard sfideranno subito i Los Angeles Lakers di Lebron James ed Anthony Davis, in una sfida che potrebbe essere molto meno scontata di quanto si pensi.

I gialloviola ad Orlando non hanno brillato, probabilmente perchè in fase di rodaggio proprio in attesa della postseason. La vincente di questo confronto se la vedrà contro chi passerà il turno fra gli Houston Rockets e gli Oklahoma City Thunder di Danilo Gallinari.

Altra sfida interessante in Nba, con i texani almeno inizialmente privi di Russel Westbrook ma sempre con un James Harden pericoloso. Dall’altra parte il Gallo avrà nel grande ex Chris Paul un compagno dal dente avvelenato. Il quadro ad Ovest si completa con le sfide fra i Denver Nuggets e gli Utah Jazz, ma soprattutto quella fra i Los Angeles Clippers di della coppia Leonard-George contro i Dallas Mavericks della stella emergente Luka Doncic, alla sua prima apparizione ai playoff.

Embed from Getty Images

Nba, definito il tabellone dei Playoff: il “Gallo” contro Harden

Ad Est favori del pronostico per i Milwaukee Bucks dell’MVP Gianni Antetokoumpo, che al primo turno affrontano gli Orlando Magic. Una sfida sulla carta troppo sbilanciata a favore dei Bucks, che nel secondo turno troveranno la vincente del confronto fra gli Indiana Pacers e i Miami Heat.

Di fronte due fra le squadre più in forma nella ‘bolla’ di Orlando dell’Nba, con i Pacers trascinati da un super TJ Warren e gli Heat che hanno nel collettivo e nel tiro da tre le le armi migliori. Confronto affascinante e ricco di tradizione quello fra i Boston Celtics e i Philadelphia 76ers.

Biancoverdi trascinati dagli emergenti Jayson Tatum e Jaylen Brown, mentre i Sixers saranno privi dell’infortunato Ben Simmons e con un Joel Embiid non al meglio. Chiude il quadro la sfida fra i Toronto Raptors e i Brooklyn Nets, con i canadesi campioni del Mondo sulla carta nettamente favoriti sulla squadra newyorkese.

Lione, l'esultanza di Garcia

Lione, Garcia esulta per la semifinale: “L’appetito vien mangiando”

Leo Messi, futuro lontano dal Barcellona?

Calciomercato, se Messi lascia il Barcellona c’è il Manchester City