Bayern Monaco, Lucas Hernandez riesce a evitare il carcere

Lucas Hernandez ha risolto, per il momento, il problema che potrebbe portarlo in prigione. La Sezione 26 del Tribunale Provinciale di Madrid ha accolto il ricorso presentato dal calciatore del Bayern avverso l’ordinanza di detenzione in carcere per violazione di sentenza. Questa sospende l’esecuzione della pena di sei mesi inflitta al condannato.

Una pena che si presenta con le seguenti condizioni: sospensione del periodo di quattro anni, condizionata alla condanna per non aver commesso un nuovo reato durante tale periodo e la sospensione è anche condizionata al pagamento di una sanzione che è stabilita in 240 multe con una tariffa giornaliera di 400 euro.

Embed from Getty Images

Bayern Monaco, Lucas Hernandez riesce a evitare il carcere

L’eventuale violazione di tali doveri può dar luogo alla revoca e all’esecuzione della pena inflitta.

Lucas Hernandez si era recato con la compagna a Miami, di comune accordo, nonostante l’ordinanza restrittiva che pesava su entrambi a causa di un precedente litigio. Hanno infatti condiviso immagini ed è stato anche aggiunto che si sono sposati a Las Vegas. Questo nonostante entrambi avessero un’ordinanza restrittiva (che nel caso del calciatore era già in atto, non ancora in quello della compagna) che hanno ignorato. Questo comportamento avrebbe potuto portare Lucas in prigione. Anche se, per ora, ha patteggiato.

Fabian Aichner NXT Champion

L’altoatesino Fabian Aichner ancora WWE NXT Tag Team Champion

Calciomercato Psg, primi passi per provare l’acquisto di Pogba

Calciomercato, Paul Pogba denuncia “fake news” sulla sua situazione