esulta robert lewandowski primo nellaclassifica marcatori champions league

Boniek: “Lewandowski era da Pallone d’Oro. Vai a capire i francesi…”

Per Robert Lewandowski è stato un anno spettacolare, probabilmente il migliore della sua carriera dal punto di vista sia di risultati personali che di club. Una stagione potenzialmente da Pallone d’Oro, se non fosse stato per la decisione di France Football di annullare il premio in questa annata condizionata dalla pandemia di coronavirus. Una scelta non molto comprensibile per molti, compreso Zibi Boniek, che ne ha parlato nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere della Sera:

Ai francesi voglio bene, però vai a capirli: per quale motivo Lewandowski non deve vincere il Pallone d’Oro? Lo meritava e sarebbe stato il primo polacco a riuscirci. Non so perché hanno deciso così.

Sempre restando in tema di Lewandowski, poi, Boniek ha parlato del suo rendimento eccezionale:

I grandi giocatori sono così. Se non segna per due partite, tutti dicono che Cristiano Ronaldo comincia a invecchiare. E poi riprende a segnare a raffica. Vale lo stesso per Lewandowski e anche per Messi. Ancora non sentono l’età e vanno sempre avanti.

Embed from Getty Images

Boniek: “Lewandowski era da Pallone d’Oro. Vai a capire i francesi…”

Per quanto riguarda un altro suo connazionale, Arkadiusz Milik, Boniek non si capacita di come sia stato possibile che il Napoli lo abbia messo ai margini:

Mi dispiace perché lui a Napoli è sempre stato bene e spero che le cose si sistemino quanto prima perché è tutto assurdo. Non riesco a capire fino in fondo la situazione.

In conclusone, poi, l’ex attaccante tra le altre di Juventus e Roma ha fatto i complimenti al centravanti della Lazio Ciro Immobile, riuscito a strappare la vittoria della Scarpa d’Oro proprio a Robert Lewandowski, con una stagione fenomenale dal punto di vista realizzativo:

Immobile ha fatto un bel numero e riuscire a battere Lewandowski gli fa grande onore. Poi Ciro fatica nel calcio internazionale? No, è un attaccante di valore e di classe assoluti.

Uefa Nations League: c'è Polonia-Italia

Nations League: Polonia-Italia per 10mila spettatori, ma la vendita va a rilento

Italia Under 21, 3 positivi

Italia Under 21, 3 positivi al Covid-19: a rischio la partita con l’Islanda