Ok il Bayern, Lewandowski risponde ad Haaland

Ieri Erling Haaland ha segnato il primo gol post sosta per il coronavirus della Bundesliga, oggi Robert Lewandowski non si è fatto pregare per rispondere. Il Bayern Monaco si è imposto con il risultato di 2-0 in casa dell’Union Berlino, merito appunto di un calcio di rigore provocato da un fallo di Subotic su Goretzka e realizzato al 40′ dal bomber polacco, oltre al raddoppio di Pavard all’80’.

Il centravanti segna così il suo 40esimo gol stagionale, il 26esimo in 23 partite di Bundesliga, lanciandosi all’assalto dell’attaccante della Lazio, Ciro Immobile, adesso distante solamente due punti (quindi una rete) nella classifica della Scarpa d’Oro.

Poco prima il Bayern Monaco aveva fatto le prove generali, andando a segno con Muller da distanza ravvicinata: la rete del tedesco, però, è stata annullata successivamente per fuorigioco grazie all’intervento del Var. I bavaresi hanno poi controllato la partita senza rischiare praticamente mai di metterla in discussione, ma allo stesso tempo riuscendo ad assestare solo all’80’ con Pavard il colpo definitivo del ko all’Union Berlino.

Embed from Getty Images

Bundesliga, ok il Bayern Monaco con Lewandowski

In ogni caso si tratta di tre punti molto importanti per il Bayern Monaco, che riportano il Borussia Dortmund secondo in classifica a quattro punti di distanza.

Per completare il 26esimo turno di Bundesliga adesso manca solo il posticipo di domani sera (ore 20:30) tra il Werder Brema e il Bayer Leverkusen.

Nel pomeriggio, l’altra partita del campionato tedesco si è conclusa con il risultato di 2-2. Il Colonia ha sprecato il doppio vantaggio (reti di Uth e Kainz) e si è fatto riprendere in soli 11 minuti dal Mainz a segno con Awoniyi e Kunde Malong. Con questo pareggio il Colonia resta tranquillamente a metà classifica, per il Mainz si tratta invece di un punto d’oro (a maggior ragione per il modo in cui è arrivato) in chiave salvezza.

Embed from Getty Images

De rossi Boca Juniors

Boca Juniors, per ora no ad “altri De Rossi”

Spalletti: “Con Totti buon rapporto. E su l’Inter…”