Ufficiale, Robben dice addio al calcio giocato

Addio Bayern Monaco, addio calcio giocato. Arjen Robben dice basta e a 35 anni decide di appendere gli scarpini al chiodo. Lo ha annunciato lui stesso:

Ho deciso di concludere adesso la mia carriera di calciatore professionista. Questo è senza dubbio la decisione più difficile che abbia mai dovuto prendere nella mia carriera. Si tratta di una scelta in cui cuore e mente si sono scontrati duramente. L’amore per questo gioco va contro la consapevolezza di non essere più un ragazzo di 16 anni. Al momento sono in ottima forma e da amante di tanti altri sport vorrei mantenermi così. La mia decisione è permanente, va bene così

In carriera l’olandese ha vestito le maglie di Groningen, PSVmEindhoven, Real Madrid, Chelsea e Bayern Monaco, mettenndo insieme 309 presenze, 144 gol e 101 assist. In bacheca ha messo 1 Champions League, 2 Premier League, 1 FA Cup, 2 Coppe di Lega, 1 Liga, 1 Supercoppa di Spagna, 8 Bundesliga, 5 Coppe di Germania, 1 Eredivisie, 1 Mondiale per Club, 2 Supercoppe d’Olanda, 1 Supercoppa Uefa, 5 Supercoppe di Germania e 2 Community Shield.

L’ex arbitro Fernanda Colombo: “Mi hanno proposto di fare l’escort”

Wimbledon, esilarante siparietto tra Kyrgios e uno spettatore