Atletico Madrid, Torreira stanco dell’Europa: “Voglio il Boca Juniors”

Lucas Torreira è arrivato in Italia nel 2014, quando aveva appena 18 anni. Anno dopo anno ha dimostrato tutto il suo talento, passando prima alla Sampdoria, poi all’Arsenal e adesso in prestito all’Atletico Madrid. Il centrocampista uruguaiano, però, adesso vuole tornare in Sudamerica, anche se non in Uruguay.

Torreira vuole andare in Argentina, per vestire la maglia del Boca Juniors. Motivi personali e familiari, visto che il Covid gli ha portato via la madre di 53 anni. Ne ha parlato a Espn:

Ha lottato per 11 giorni, poi lunedì ho ricevuto la chiamata peggiore. Ho chiesto al club il permesso di partire. Il Cholo Simeone mi ha capito e l’Atletico mi ha dato una settimana, ma ho chiesto di restare ancora un po’, anche se so che la vita continua e che devo fare il mio dovere, la società si è comportata molto bene con me e questo è molto importante.

Embed from Getty Images

Atletico Madrid, Torreira stanco dell’Europa: “Voglio il Boca Juniors”

Poi Torreira ha proseguito:

La mia non è una reazione emotiva, non lo dico per mia madre, ho sempre detto che vorrei giocare nel Boca, lo voglio fortemente e penso sia il momento. Tra le prime persone che ho sentito quando è morta mia mamma è stato il mio agente, gli ho detto che non voglio più giocare in Europa, voglio andare al Boca, voglio avvicinarmi a casa, alla mia famiglia e spero che i club si mettano d’accordo. Gli ultimi due anni sono stati difficili per me, prima all’Arsenal e ora all’Atletico, nessuno del Boca mi ha chiamato ma io voglio giocare lì, lo voglio anche per il mio vecchio che me lo ha chiesto e io lo farò.

Da WrestleMania alla Premier League: “Di Canio? Anticonformista”

Milan, Pioli su Ibrahimovic: “Zlatan è tornato in ottime condizioni”