El sharawy

I calciatori italiani più pagati al mondo aggiornati al 2020

Quali sono i 10 calciatori italiani più pagati al mondo? E dove giocano? Pochi in Serie A, molti all’estero. Con il campionato cinese a fare la parte del leone. Nomi altisonanti, altri meno. Guida la classifica dei paperoni Stephan El Shaarawy. L’ingaggio record che lo Shanghai Shenhua gli garantisce, costituisce in assoluto lo stipendio più alto per un calciatore italiano. L’ex giallorosso, infatti, ha firmato un triennale col club cinese di Super League grazie al quale incasserà 16 milioni di euro a stagione.

L’attaccante azzurro ha lasciato dunque l’Italia senza alcun rimpianto, almeno da un punto di vista economico. Classe 1992, Stephan El Shaarawy fa parte di quella categoria di calciatori che hanno lasciato l’Europa ancora nel pieno della loro carriera, non certo in cerca di un prepensionamento da esilio dorato, come quello scelto, legittimamente per altro, da altri suoi colleghi che, in parabola discendente, emigrano in leghe ricche ma nelle quali il gioco è tecnicamente inferiore e generalmente meno impegnativo.

Nella categoria di cui fa parte l’ex giallorosso, ci sono fra gli altri calciatori, come Graziano Pellè, che subito dopo Euro 2016 scelse la Cina, lo stesso paese dove sono emigrati anche Paulinho, Axel Witsel, Jackson Martinez, Ramires, Oscar, tanto per citare qualche nome, o ancora Ferreira-Carrasco che, pure, al momento della scelta, cercò di farla passare come decisione meditata e dovuta all’ammirazione per la crescente affermazione del calcio cinese.

I calciatori italiani più pagati al mondo nel 2019

Con i suoi 16 milioni annui, El Shaarawy ha dunque superato i 15 che Pellè percepisce dallo Shandong Luneng e i 10 del nuovo contratto che Sebastian Giovinco ha stipulato con gli arabi dell’Al-Hilal, dove si è trasferito nel gennaio 2019 dopo 4 stagioni nel Toronto FC. Questo è il podio, di seguito la Top 10 completa dei calciatori italiani più pagati.

  1. Stephan El Shaarawy: 16 milioni di euro
  2. Graziano Pellè: 15 milioni di euro
  3. Sebastian Giovinco: 10 milioni di euro
  4. Marco Verratti: 6 milioni di euro
  5. Gianluigi Donnarumma: 6 milioni di euro
  6. Jorginho: 5,5 milioni di euro
  7. Leonardo Bonucci: 5,5 milioni di euro
  8. Eder: 5,2 milioni di euro
  9. Lorenzo Insigne: 4,6 milioni di euro
  10. Giorgio Chiellini: 4 milioni di euro

1. Stephan El Shaarawy (Shanghai Shenhua): 16 milioni di euro

Savonese, classe ’92, Stephan si era messo in evidenza a 17 anni nel Padova – 9 gol in 30 partite – e attirò l’attenzione del Milan. Alti e bassi in rossonero lo portarono prima al Monaco e poi alla Roma dove ha trovato una dimensione più stabile: 40 reti e 26 assist in 139 partite. Il Faraone ha anche totalizzato 23 presenze in Nazionale con 3 reti.

Embed from Getty Images

2. Graziano Pellè (Shandong Luneng): 15 milioni di euro

Pugliese di San Cesario, classe 1985, Pellè non ha mai avuto paura di varcare i confini italiani: nel 2007 lascia il Lecce per trasferirsi in Olanda all’Az Alkmaar. Pur con qualche breve rientro – Parma e Sampdoria – Graziano costruisce le sue fortune all’estero, legandole soprattutto a Ronald Koeman, il tecnico che lo vuole con sé anche al Feyenoord e al Southampton. Attaccante da 170 gol in carriera, è in Cina dal 2016: il suo contratto è in scadenza nel 2020.

Embed from Getty Images

3. Sebastian Giovinco (Al-Hilal): 10 milioni di euro

Attaccante di scuola Juventus, in Serie A è stato in qualche modo penalizzato dal fisico minuto (è alto 164 cm). Nonostante ciò ha giocato con le maglie di Parma ed Empoli, oltre che con quella bianconera, realizzando una cinquantina di reti. Nel 2015 decide di cambiare rotta e accetta la corte del Toronto – 83 gol e 51 assist in 142 partite – mentre nell’ultimo mercato invernale è passato agli arabi dell’Al-Hilal, club per il quale è sotto contratto fino alla fine del 2021.

Embed from Getty Images

4. Marco Verratti (PSG): 6 milioni di euro

Unico calciatore della Top 10 a non aver mai giocato in Serie A, Verratti conquistò col Pescara di Immobile e Insigne la promozione dalla Serie B nel 2012, ma nella stessa estate fu acquistato dal PSG che lo pagò 12 milioni agli abruzzesi. Scommessa vinta, perché oggi Marco è uno dei centrali di centrocampo più forti d’Europa. Col club parigino ha vinto più di 20 trofei, fra cui 6 campionati francesi e in Nazionale Roberto Mancini se lo tiene stretto.

Embed from Getty Images

5. Gianluigi Donnarumma (Milan): 6 milioni di euro

In realtà Gigio è quarto a pari merito insieme a Verratti con 6 milioni di euro, quelli che gli garantisce il Milan fino al 2021. Un quarto posto nella Top 10 che, però, potrebbe cambiare a breve: per un Milan alle prese con i vincoli del Fair Play Finanziario potrebbe rivelarsi un lusso e al tempo stesso una risorsa preziosa. Se dovesse partire, Raiola potrebbe sicuramente spuntare per lui un contratto tale da portarlo quanto meno sul podio di questa classifica.

Embed from Getty Images

6. Jorginho (Chelsea): 5,5 milioni di euro

L’oriundo, che Sarri volle con sé l’estate scorsa al Chelsea dopo averlo avuto al Napoli, è un classe 1991 con una maturità da veterano. Cresciuto nelle giovanili dell’Hellas Verona, Jorginho ha militato 3 stagioni con i gialloblù prima di passare ai partenopei per meno di 10 milioni nel 2014. Dal 2016 veste anche la maglia della Nazionale italiana.

Embed from Getty Images

7. Leonardo Bonucci (Juventus): 5,5 milioni di euro

Anche quella di Bonucci è una posizione a pari merito: sesto insieme a Jorginho, col quale condivide pure la maglia azzurra (lui però ne ha già collezionate ben 87 contro le 16 del mediano del Chelsea). E per lui vale lo stesso discorso di Donnarumma: con l’arrivo di de Ligt e con la Juventus alla quale potrebbe fare comodo fare cassa, se Leo in un futuro dovesse partire, avendo un contratto fino al 2023, difficilmente accetterebbe di guadagnare meno degli attuali 5,5 milioni.

Embed from Getty Images

8. Eder (Jangsu Suning): 5,2 milioni di euro

Dopo una lunga militanza italiana, cominciata nelle giovanili dell’Empoli, che lo ha portato a vestire anche le maglie di Frosinone, Brescia, Cesena, Sampdoria e Inter, nell’estate 2018 è passato al JS Suning, club dello stesso gruppo dei nerazzurri, per poco più di 5 milioni di euro, la stessa cifra all’incirca che guadagnerà lui con un triennale fino al 2021.

Embed from Getty Images

9. Lorenzo Insigne (Napoli): 4,6 milioni di euro

Giocatore simbolo del Napoli e di Napoli, Lorenzino è un classe 1991 e il suo ricco contratto è frutto del prolungamento firmato nell’aprile 2017 e valido fino al giugno 2022. Nato a Frattamaggiore, Insigne è cresciuto nella giovanili del Napoli e il suo cartellino è sempre stato di proprietà del club partenopeo, anche se ha giocato in prestito alla Cavese, al Foggia e nel Pescara di Zeman insieme a Marco Verratti.

Embed from Getty Images

10. Giorgio Chiellini (Juventus): 4 milioni di euro

Giorgio Chiellini è il giocatore più anziano di questa Top 10. Pisano cresciuto nel Livorno, ha giocato anche nella Fiorentina prima di passare alla Juventus nell’estate 2005, a nemmeno 20 anni. Con i bianconeri è stato anche in Serie B in seguito alle vicende di calciopoli, ma ha anche vinto 16 trofei compresi gli 8 scudetti consecutivi. In Nazionale ha giocato oltre 100 partite. Il suo contratto scade a fine stagione, ma il rinnovo (almeno per un anno) non dovrebbe essere un problema.

Embed from Getty Images

Tifosi Fiorentina

Fiorentina, Commisso al popolo viola: “Grazie, siete unici”

Le partite di oggi 21 giugno da vedere in tv

Le partite di oggi da vedere in TV