Suarez, guerra con il Barcellona
Suarez, guerra con il Barcellona

Barcellona, Luis Suarez può passare un anno in tribuna

Continua la guerra all’interno del club catalano e la Juventus inizia a spazientirsi per il tira e molla fra Luis Suarez e il Barcellona. L’attaccante uruguaiano, escluso da Ronald Koemen per la prima amichevole stagionale contro il Gimnastic di Tarragona, non ha ancora trovato un accordo per svincolarsi e questo sta iniziando a infastidire il club bianconero alla disperata ricerca di un numero 9 da mettere a disposizione del neo tecnico Andrea Pirlo.

Suarez ha ancora un anno di contratto con il Barça e per ‘liberarsi’ vuole una buonauscita corrispondente allo stipendio che dovrebbe percepire in questa stagione, altrimenti è pronto a restare.

Secondo quanto riferisce Mundo Deportivo, che cita fonti vicine al giocatore, la proprietà di Suarez è quella di andare via senza fare sconti alla società che lo ha di fatto ‘scaricato’.

Embed from Getty Images

Barcellona, Luis Suarez può passare un anno in tribuna

In tutto questo la Juve resta alla finestra, in attesa anche che si risolva la questione passaporto: Suarez dovrebbe sostenere a giorni un esame di italiano, ma ora dalla Spagna riferiscono che la pratica per il documento non è più una priorità.

Un segnale che il Pistolero non abbia poi tutta questa fretta di lasciare Barcellona, confidando magari alla lunga di riuscire anche a convincere Koeman a reintegrarlo. Un rebus ancora tutto da sciogliere… Ma da quanto scrivono in Spagna, nello specifico dal quotidiano Sport, il muro contro muro è destinato a restare tale.

Il Barcellona infatti avrebbe minacciato Luis Suarez di tenerlo un anno intero in tribuna nel caso in cui non dovesse accettare di svincolarsi, rinunciando alla buonuscita. L’uruguaiano dovrebbe perdere così i soldi che il club catalano gli dovrebbe versare per i prossimi dieci mesi di contratto, visto che il Pistolero è in scadenza a giugno 2021. Insomma, ci sarà ancora da aspettare un po’ prima che questa querelle venga definita.

Neymar lite con Alvaro

Neymar ad Alvaro: “Sei un razzista, fai l’uomo se hai il coraggio”

Castagne, polemico con Gasperini

Castagne: “Gasperini grande allenatore, ma a livello umano…”