Inter, Marotta: “Dal punto di vista finanziario siamo tranquilli”
Inter, Marotta: “Dal punto di vista finanziario siamo tranquilli”

Calciomercato Inter, Marotta: “A capofitto su Dybala e Lukaku”

È il giorno del ritorno di Lukaku in Italia? “Assolutamente no. Quello che posso dire è che la dirigenza ha il dovere di costruire una squadra competitivia nel rispetto dei nostri equlibri economici e finanziari. In una parola, nel rispetto della sostenibilità”.

Così l’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta, ospite di Radio anch’io sport (Rai Radio 1). Su questo punto fermo “si intrecciano sondaggi e trattative. Il manager ha il dovere di tentare tutte le strade e non nascondo che quella di Lukaku è percorribile, ma dobbiamo valutare se ci sono gli estremi per definirla o meno” ha aggiunto.

Calciomercato Inter, Marotta: “A capofitto su Dybala e Lukaku”

Dopo la partenza di Perisic, anche Skriniar potrebbe essere sacrificato? “Questo è un mercato nel quale è molto più difficile sostituire un attaccante che un difensore” ha spiegato il dirigente. E proprio il settore arretrato sarà “probabilmente quello nel quale saremo costretti ad agire. Ma stiamo già ipotizzando delle alternetive”, come Bremer, “a mio giudizio un giocatore di caratura mondiale sul quale sono posto tutte le nostre attenzioni”.

Embed from Getty Images

Quanto a Mkhitaryan “sarà ufficializzato nei prossimi giorni”, mentre il portiere Onana “è un’altra opportunità”. I tifosi nerazzurri sognano l’accoppiata Lukaku-Dybala: “Sono nostri obiettivi e su di loro ci siamo buttati a capofitto – ha assicurato Marotta – Se ce la faremo bene, altrimenti cambieremo obiettivi.

Comunque partiremo con una rosa competitiva”. I vertici dell’Inter lavorano per “chiudere in attivo la campagna trasferimenti, tenendo sotto controllo il monte ingaggi, mantenendo nel contempo una squadra forte e competitiva come merita il blasone dell’Inter”. In questa ottica “Lautaro è un elemento indispensabile” ha concluso il dirigente.

Calciomercato Lazio, ecco Marcos Antonio: il giocatore è a Roma

Premier Padel sbarca a Madrid, il torneo si terrà dall’1 al 6 agosto