Ramsey

Calciomercato Juventus, è fatta per Ramsey: le cifre dell’accordo

La Juventus fa un grande colpo di calciomercato assicurandosi Aaron Ramsey a parametro zero. Ormai non ci sono più dubbi, il centrocampista gallese è destinato a lasciare l’Arsenal dopo otto anni per vestire la maglia bianconera a giugno prossimo, quando scadrà il suo contratto con i Gunners. 

Ramsey, 8 presenze e 1 gol in questa Premier League, avrebbe già firmato un pre-contratto con la Juventus, a cui si legherà fino al 2024 guadagnando circa 8 milioni di euro netti a stagione. A David Baldwin, agente del classe 1990, andranno invece ben 9 milioni di euro di commissioni. La Juve beffa quindi il PSG che ha provato a inserirsi in extremis nella trattativa. 

Il gallese ora finirà la stagione con l’Arsenal, come fatto sapere chiaramente dal manager Unai Emery: “”Voglio Ramsey con noi, a fine stagione poi potrà andare dove vuole. Deve restare concentrato sugli allenamenti e pensare alla prossima partita contro il Blackpool in FA Cup. Ma lo vedo molto sul pezzo”. Intanto sul web già iniziano a circolare fotomontaggi del giocatore con la casacca juventina. 

Calciomercato Juventus: “Ramsey perfetto per Allegri”

Il portiere Emiliano Viviano, ex compagno di Aaron Ramsey ai tempi dell’Arsenal, ha definito il gallese perfetto per Allegri:

Gli inglesi lo definiscono giocatore box-to-box – ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport Viviano, vicino al ritorno in Serie A tra le fila della Spal – perché gioca in tutti i ruoli. Credo sia perfetto per Allegri. Ha grandissima forza fisica e una buona tecnica, può giocare davanti alla difesa, mezzala o trequartista. È completo, ha il vizio del gol, grazie a lui abbiamo vinto la FA Cup quell’anno (stagione 2013/14, ndr)

Viviano ha poi raccontato un retroscena:

Sul prato verde è una furia, nello spogliatoio è un tipo schivo e timido. Sta in disparte, non è chiassoso. Vive per il calcio e l’unica sua distrazione è il golf. Ricordo che con Walcott e Chamberlain giocavano in continuazione. A Torino cercherà dei green per fare qualche buca. E poi c’è Szczesny che lo conosce bene (hanno giocato insieme all’Arsenal dal 2008 al 2015, ndr) e lo aiuterà a scoprire il nostro calcio

Cristiano Ronaldo in una delle sue auto

Tutte le auto di Cristiano Ronaldo: un garage dal valore inestimabile

Nazionale Uruguay

Albo d’oro Coppa America: guida l’Uruguay con 15 vittorie