Calciomercato, Raiola potrebbe complicare il futuro per Haaland

Particolarmente conosciuto nel mondo del calciomercato per le grosse provvigioni che pretende per i trasferimenti di alcuni suoi clienti, Mino Raiola non dovrebbe cambiare le sue abitudini riguardo al futuro club di Erling Braut Haaland.

Infatti, portato a lasciare il Borussia Dortmund per via della sua clausola rescissoria fissata a 75 milioni di euro e che entrerà in vigore nel 2022, l’attaccante norvegese sembra promesso al Real Madrid nonostante la disponibilità del Psg ad accoglierlo nel caso in cui Kylian Mbappé non dovesse prolungare il suo contratto e lasciare a fine stagione.

Embed from Getty Images

Calciomercato, Raiola potrebbe cambiare tutto per Haaland!

Tuttavia, il Real Madrid e in particolare il suo presidente Florentino Pérez, non hanno da tempo un buon rapporto con Mino Raiola. Lo dimostra l’assenza di acquisti recenti il ​​cui rappresentante è l’agente italo-olandese.

Secondo Ok Diario, Mino Raiola dovrà chiedere una commissione ancora una volta sostanziosa per accettare di mandare Haaland al Real Madrid. Il club Merengue rifiuterebbe di entrare in questo gioco e vorrebbe addirittura evitare di negoziare con lui. Inoltre, i media spagnoli spiegano che il Real Madrid avrebbe cercato di discutere con suo padre Alf-Inge Haaland tramite un intermediario o direttamente. A questo punto tornerebbe fortemente in gioco il Psg.

Roma, Mourinho: “Spero che la squadra diventi un mio riflesso”

Ligue 1, quando e come si rigiocherà Nizza-Marsiglia