Dani Alves in Messico: “Il calcio è molto più che inseguire una palla”

Non si ferma Dani Alves. Il terzino destro brasiliano ex Juve e Barcellona, ormai 39enne, ha firmato un contratto con il club messicano dei Pumas per la stagione in corso del campionato nazionale.

L’ex Barca, tornato al club catalano durante la stagione 2021-2022, era svincolato e dopo quasi 20 anni di carriera in Europa e un periodo a San Paolo tra il 2019 e il 2021 sbarca in Messico.

“Per molti, venire qui potrebbe suona folle, ma per me il calcio significa molto di più che calciare o inseguire una palla”, ha detto durante la sua presentazione.

Embed from Getty Images

Dani Alves in Messico: “Il calcio è molto più che inseguire una palla”

I Pumas de Mexico, chiamati anche Pumas UNAM (Universidad Nacional Autonoma de Mexico), sono attualmente ottavi nel campionato messicano.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Daniel Alves (@danialves)

“Un’Università rappresenta l’unione con la società ed è fatta perché le persone possano lottare per i propri sogni”, ha aggiunto il 39enne, considerato il calciatore di maggior successo della storia.

Il nazionale brasiliano partito da Bahia per giocare con Siviglia, Barça, Juventus e Psg, ha vinto 44 titoli in totale. Dal canto loro, i Pumas, che giocano in prima divisione dal 1962, sono stati incoronati sette volte campioni del Messico, con l’ultimo titolo che risale al 2011.

MLS, grande debutto per il Toronto degli italiani – VIDEO

Juventus, infortunio per Pogba: le condizioni del francese