Lazio contro David Silva
Lazio contro David Silva

Lazio, furia Tare contro David Silva: “Non lo rispetto come uomo”

Che per David Silva alla Lazio fosse praticamente fatta lo svela la breve ma durissima nota del direttore sportivo biancoceleste, Igli Tare. Il 34enne trequartista spagnolo, dopo una lunga militanza con il Manchester City, sembrava ormai prossimo allo sbarco a Formello.

Nella tarda serata di ieri, invece, ecco il colpo di scena: la firma di un contratto biennale con i baschi della Real Sociedad. Un colpo al cuore per la Lazio e per Tare, che non usa giri di parole:

Apprendo del trasferimento di David Silva alla Real Sociedad. Ho grande rispetto per il giocatore, ma non per l’uomo.

Così, con questa breve nota sul sito ufficiale del club, scrive l’ex attaccante albanese. Facendo intuire, dunque, come Silva non abbia mantenuto la parola data.

Embed from Getty Images

Lazio, furia Tare contro David Silva: “Non lo rispetto come uomo”

A seguire è arrivata la replica del padre di David Silva:

Ci sono stati colloqui con la Lazio, ma come ci sono stati con la Real Sociedad e altre squadre: è stato David ha prendere la decisione di tornare in Spagna. Quando la Lazio è stata informata della scelta non ha reagito male, non c’era nulla di definito.

Commenta così David Jimenez, padre di David Silva, la reazione del club biancocleste, affidata ad una breve nota del ds Igli Tare, in merito al passaggio dello spagnolo alla Real Sociedad. Intervistato da Radio Marca, il papà dell’ex Manchester City ha poi proseguito:

Non c’era nulla di chiuso e David è rimasto sorpreso dalla reazione della Lazio.Tutti possono dire quello che vogliono, la Lazio ha parlato con l’agente, non con David, quindi non capisco perché nel comunicato lo nominano come persona. Lo ribadisco, non aveva preso alcun impegno con la Lazio.

Diverso ovviamente il parere del club biancoceleste, che si era fidato della parola data del giocatore. A quanto pare erano già state fissate le visite mediche e il fratello agente di Silva aveva firmato un pre-contratto. Non abbastanza per concludere l’operazione.

Champions League, il Psg è in finale: battuto 3-0 il Lipsia

Buffon quando era al PSG

Trend topic: quando Buffon disse: “Al PSG per vincere la Champions League”