Lazio, Sarri: “Mercato? Ho detto alla società quello che dovevo”

Maurizio Sarri a Sky Sport ha commentato la ripresa della stagione di Serie A.

Nel calcio moderno partire con la rosa al completo è impossibile. Un anno c’è la Nations League, un anno gli Europei, un anno i Mondiali. Solitamente fai il ritiro con dieci giocatori e dieci Primavera, il resto arriva sempre in corsa.

Il tecnico della Lazio ha continuato:

Sarebbe bello avere tutti dall’inizio, ma non lo può fare quasi nessuno.

Embed from Getty Images

Lazio, Sarri: “Mercato? Ho detto alla società quello che dovevo”

Poi una battuta sul mercato biancoceleste:

Marcos Antonio è un ragazzo giovane, si è aperta questa possibilità di poterlo prendere, purtroppo per situazioni anche molto spiacevoli. Noi avevamo un giocatore in quel ruolo di 35 anni in scadenza e quindi abbiamo pensato a questa soluzione. Deve ambientarsi al calcio italiano, gli servirà qualche mese ma lo aspettiamo volentieri. È molto giovane ma ha già due anni di esperienza in Champions, penso possa farci comodo.

Infine Sarri ha parlato di Carnesecchi:

Questo è un problema del direttore sportivo e della società, vediamo quello che sceglieranno alla fine. Io quello che dovevo dire l’ho già detto.

Europa League, i bookmakers puntano sui gol di Lautaro e Lukaku

Calciomercato Inter, Lukaku è tornato: “Sono troppo contento”

Il Lione di Rudi Garcia punta il Bayern

Rudi Garcia riparte dall’Arabia Saudita: ufficiale all’Al-Nassr