Marotta: “Icardi alla Juventus? Ben vengano i campioni in Italia”

A tenere banco in casa Inter è il futuro di Brozovic, in scadenza a fine stagione. Ne ha parlato l’amministratore delegato Beppe Marotta, intervenuto ospite a Novantesimo Minuto su Rai2:

Abbiamo alcuni rinnovi da affrontare. Siamo contenti dei nostri giocatori in scadenza e abbiamo già avviato le negoziazioni che speriamo di portare a termine con profitto. Brozovic è un giocatore importante che ha manifestato la volontà di rimanere, si tratta ora di negoziare dal punto di vista economico ma sono molto ottimista.

Riguardo la possibilità che Luis Alberto possa vestire la maglia dell’Inter, queste le sue parole:

Non mi voglio addentrare nel futuro, affronteremo tutto al momento giusto.

Embed from Getty Images

Marotta: “Icardi alla Juventus? Ben vengano i campioni in Italia”

C’è spazio anche per commentare la possibilità che Icardi passi dal Psg alla Juve:

L’Italia non è più l’Eldorado del calcio come negli anni Novanta, è un campionato di transizione e si perde in qualità. Se tornano in Italia giocatori importanti, ben vengano. Noi siamo a posto e contenti dei nostri attaccanti ma il calcio trarrà beneficio nel momento in cui i giocatori di qualità tornano in Italia.

Marotta è anche tornato sulla questione Superlega e sullo stato di salute del mondo del pallone:

La Superlega nasceva da un grido di allarme dei club aderenti, denunciando il fatto che questo calcio rappresenta un modello non più sostenibile, che ha bisogno di una grande rivisitazione dal punto di vista dei calendari, dello sviluppo delle risorse e del contenimento dei costi, opera a cui tutti sono chiamati.

Calciomercato Napoli, Giuntoli: “Facciamo chiarezza sul caso Manolas”

Germania Duisburg

Germania, gara interrotta per insulti razzisti nei confronti di un calciatore