Messi, addio in lacrime al Barcellona: “Non ero pronto per questo”

Un addio struggente, in lacrime. Leo Messi si presenta subito commosso in conferenza stampa per salutare il Barcellona:

La verità è che è difficile, molto difficile per me dire addio dopo così tanti anni, dopo che ho trascorso tutta la mia vita qui, non sono pronto per questo. E onestamente non è come avevo pensato.

Con alle spalle schierati tutti i trofei conquistati in blaugrana, Messi ha poi spiegato:

Questo è un arrivederci, l’ho promesso anche ai miei figli. Mai avrei immaginato questo addio al Barcellona, non sapevo che sarebbe andata in questa maniera, avrei voluto lasciare in campo, per avere un’ultima ovazione dai tifosi. Mi sono mancati molto durante la pandemia, avremmo voluto averli vicini per festeggiare i gol, mi ritiro da questo club senza vederli. Mi immaginavo di andare via in uno stadio pieno, ma è andata così e ringrazio tutti per l’affetto di questi annui.

Embed from Getty Images

Messi, addio in lacrime al Barcellona: “Ora lavoro per il futuro”

C’è modo anche per parlare di futuro e in particolare della possibilità sempre più probabile di vedere Messi al Psg la prossima stagione:

Quella è una possibilità. Dopo il comunicato del Barcellona molti club si sono informati sulla mia situazione. Al momento non c’è nulla di chiuso ma stiamo parlando. Negli ultimi anni di carriera voglio lottare per vincere. È abbastanza scontato che io vada in un club che possa competere a livelli alti. È la mia intenzione e la mia volontà.

La Pulce ha poi aggiunto:

È stato fatto tutto il possibile, io volevo rimanere. Era la volontà comune di tutti ma come ha detto il presidente Laporta per i motivi della Liga non è stato possibile. Sto lasciando il club della mia vita e cambierà tutto, ora dovrò ricominciare da zero. Sarà difficile ma riusciremo a farlo insieme, bisogna accettarlo e guardare avanti.

Champions League, Mbappe e Messi

Calciomercato Psg, ecco l’offerta a Messi: triennale da 120 milioni

Maddison e il selfie con il tifoso durante Leicester-Manchester City