Psg, Leonardo: “Non imploro Neymar e Mbappé… Restano se vogliono”

Il direttore sportivo del Paris Saint-Germain Leonardo si è espresso così n un’intervista concessa a France Football riguardo al futuro di Neymar e Mbappè:

Spero siano convinti che il Psg è un buon posto in questo momento per un calciatore ambizioso e di alto livello. Bisogna soltanto trovare un accordo che soddisfi i loro desideri ed esigenze e le nostre aspettative e i nostri mezzi Non dobbiamo implorarli, dire ‘per favore resta’. Chi vuole restare, rimarrà. Parliamo regolarmente, ho buone sensazioni su queste due situazioni.

Psg, Leonardo: “Non imploro Neymar e Mbappé… Restano se vogliono”

Il dirigente dei francesi ha lasciato poi la porta aperta a Lionel Messi:

Grandi giocatori come lui – ha detto Leonardo – sono sempre nella lista del Psg, ma questo non è il momento per parlarne o per sognare. Siamo seduti al tavolo di chi segue da vicino la situazione. Anzi no, non siamo ancora seduti. Ma la nostra sedia è prenotata.

Embed from Getty Images

A proposito dell’esonero di Tuchel, Leonardo ha sottolineato:

Sapevamo entrambi che sarebbe stato difficile rinnovare il suo contratto a fine stagione, abbiamo deciso di anticipare un po’ i tempi. Non abbiamo cambiato tecnico per metterci in mostra e non credo sia stato una sorpresa per lui. Non era la prima vola che discutevamo, forse non ci capivamo più.

WWE, annunciate le date di WrestleMania dal 2021 al 2023

Roma, Nicolò Zaniolo positivo al coronavirus: “Sto bene”