Psg, tensione con Xavi Simons. Può andarsene già a gennaio

La scorsa stagione, Xavi Simons ha fatto più volte parte dei convocati del Psg e ha giocato in due partite ufficiali, subentrando contro il Caen in Coppa di Francia e contro lo Strasburgo in Ligue 1. Durante questa stagione è stato in panchina solo due volte e principalmente sta giocando nell’Under 19, visto che il Psg non ha una squadra Under 23.

Simons e altri talenti della superpotenza francese si sentirebbero “ingannati”, perché al Psg erano state fatte promesse diverse circa il loro inserimento in prima squadra.

Embed from Getty Images

Psg, tensione con Xavi Simons. Può andarsene già a gennaio

Sembra quindi improbabile che Simons prolunghi il suo contratto in scadenza a Parigi, nonostante il Psg abbia fatto diversi tentativi per raggiungere un accordo. Su consiglio dell’agente Raiola, il ragazzo sarebbe interessato a un nuovo accordo solo se il Psg gli desse garanzie.

Il nome di Simons è stato in precedenza legato a un ritorno al Barcellona, club dove ha giocato nelle giovanili tra il 2010 e il 2019 prima di passare al Psg. I Rangers, tuttavia, ora vogliono avere la meglio e hanno già stabilito contatti informali con Raiola. Van Bronckhorst vedrebbe il ragazzo come un punto di riferimento nel suo progetto con i campioni in carica scozzesi. AS scrive che Van Bronckhorst vuole Xavi Simons così tanto che i Rangers potrebbero già provarci a gennaio.

Calciomercato Barcellona, le tre priorità del nuovo allenatore Xavi

Real Madrid, Zidane in conferenza

Calciomercato, dalla Francia: “Seri contatti tra Zidane e il Psg”