Real Madrid, Zidane in conferenza
Real Madrid, Zidane in conferenza

Real Madrid, ciclo finito per Zidane: se ne va pure Hazard

Ciclo finito per il Real Madrid, ora bisogna vedere come ripartire. Dopo 11 anni le merengues chiudono una stagione senza trofei e in Spagna ma non solo ci si interroga su quello che sarà il futuro dei blancos.

Un futuro del quale non dovrebbe far parte Zinedine Zidane, nonostante un contratto fino al 2022: secondo “L’Equipe” il tecnico francese comunicherà al club la sua intenzione di andare via e da parte della società non dovrebbero esserci ostacoli alla separazione.

E Zidane potrebbe non essere l’unico addio eccellente. Stando a “El Chiringuito de Jugones”, anche Eden Hazard avrebbe voglia di lasciare Madrid, preferibilmente per tornare al Chelsea: i tanti infortuni hanno condizionato la sua esperienza spagnola e l’arrivo di un big in attacco come potrebbe essere Mbappé gli toglierebbe ulteriore spazio.

Real Madrid, ciclo finito per Zidane: se ne va pure Hazard

Di sicuro il Real Madrid ha bisogno di ringiovanire la rosa: anche in questa stagione i migliori sono stati quelli della vecchia guardia come Benzema, Modric, Ramos, Kroos, Casemiro, Lucas Vazquez, Courtois, giocatori compresi fra i 29 e i 35 anni.

Inoltre, per rafforzare il Real Madrid, c’è bisogno di tagliare i costi, in particolare ridurre gli ingaggi, e non sono escluse cessioni importanti, su tutti quella di Varane: il suo cartellino ha una valutazione attorno ai 70 milioni di euro. Pronti a partire anche Isco e Mariano, saranno considerate anche le eventuali offerte per Asensio e ci sarà da risolvere le situazioni di Bale e Jovic, di rientro dai rispettivi prestiti.

Embed from Getty Images

Calciomercato, Manchester City: Guardiola apre la porta a Kane

Strootman saluta il Genoa: “È stata la scelta giusta venire qui”