Champions League classifiche

Caos Ucraina, Uefa valuta cambio sede finale Champions League

La Uefa sta valutando la possibilità di cambiare sede della prossima finale di Champions League, al momento in programma a San Pietroburgo il 29 maggio, a causa della crisi russo-ucraina. Lo riporta la stampa inglese, secondo cui in lizza per l’ultimo atto della competizione continentale ci sarebbe anche Wembley.

Nella Uefa sarebbero emersi seri dubbi sull’opportunità e la possibilità di giocare la finale Champions League alla Gazprom Arena.

Caos Ucraina, Uefa valuta cambio sede finale Champions League

La Uefa starebbe quindi monitorando la crisi al fine di elaborare un piano di emergenza, se necessario. Diverse importanti compagnie aeree europee hanno già annunciato che sospenderanno o ridurranno i voli sia per l’Ucraina che per la Russia a causa dei crescenti problemi di sicurezza.

Embed from Getty Images

Già nella scorsa stagione, la finale di Champions League è stata spostata da Istanbul a Porto tre settimane prima del calcio d’inizio a causa dell’emergenza Covid che aveva duramente colpito la città turca.

Malagò: “Far venire Djokovic a Roma è un messaggio sbagliato”

Santiago Bernabeu stadio Real Madrid

Serie A, Bonomi: “Scenderò in campo solo se il calcio sarà unito”