Logo Champions League

Champions ed Europa League 2020, tutte le date e le sedi

Ci sono date e luoghi per l’epilogo delle coppe europee. La Champions verrà alzata al cielo di Lisbona il 23 agosto, e due giorni prima a Colonia verrà assegnata l’Europa League, in entrambi i casi con l’inedita formula della ‘Final Eight’.

Una doppia festa per il mondo del calcio che “sta guidando il ritorno verso una vita più normale in Europa”, per dirla con il presidente della Uefa, Aleksander Ceferin, speranzoso di aprire gli stadi portoghesi e tedeschi a un minimo di pubblico.

Embed from Getty Images

Intanto il dirigente sloveno è soddisfatto della riuscita del piano, possibile solo con la scelta “coraggiosa” di posticipare di un anno l’Europeo, e per prima cosa ha voluto ringraziare gli operatori sanitari:

Si sono presi rischi e hanno fatto sacrifici per darci l’opportunità di giocare ancora.

Champions League

La Champions riprenderà il 7-8 agosto, con le quattro sfide di ritorno degli ottavi in sospeso: la Juventus affronterà il Lione a Torino e il Napoli volerà a Barcellona, a meno che limitazioni per il coronavirus lo impediscano e in quel caso la Uefa ha opzionato altre due città portoghesi, Porto e Guimaraes.

L’Atalanta invece ha già un biglietto per Lisbona (i quarti il 12, 13, 14 e 15 agosto, le semifinali il 18-19), scelta al posto di Istanbul, che ha accettato di ospitare la finale di Champions fra un anno, slittando come le sedi del 2022, 2023 e 2024, nonché come Danzica, che avrebbe dovuto ospitare la finale di Europa League.

Europa League

L’appuntamento con la seconda coppa continentale è per il 5-6 agosto. Giocheranno in gara secca su un campo neutro tedesco da definire Inter e Roma, contro Getafe e Siviglia, negli unici due ottavi di finale sospesi prima dell’andata.

Gli altri si giocheranno nello stadio della squadra di casa o in Germania, dove poi andrà in scena la ‘Final Eight’ di Europa League spalmata su Colonia, Duisburg, Dusseldorf e Gelsenkirchen, con i quarti il 10-11 agosto, le semifinali il 16-17 e la finale il 21.

Per tutte le partite sono previsti supplementari e rigori in caso di pareggio al fischio finale, le 5 sostituzioni (torneranno 3 dalla prossima stagione), e nelle prossime settimane verrà definito il protocollo medico. Le vincitrici di Champions ed Europa League si contenderanno la Supercoppa europea non più a Oporto ma a Budapest, in Ungheria, il 24 settembre.

Versioni femminili e tifosi

La Spagna ha ottenuto la ‘Final Eight’ della Champions femminile (nuovo format l’anno prossimo), a Bilbao e San Sebastian dal 21 al 30 agosto. Ceferin a breve vuole vincere un’altra sfida, riaprendo gli stadi.

Se dovessi rispondere oggi, non penso che possibile avere spettatori sugli spalti, ma le cose cambiano rapidamente. Non abbiamo deciso, valuteremo la situazione all’inizio di luglio.

Intanto lo spettacolo è iniziato sui campi di vari Paesi, dove hanno trovato risonanza le proteste antirazziste:

Sono fiero che calciatori come Sterling, Marcelo e Jerome Boateng e altri hanno preso posizione su Black Lives Matter. E Rashford ha cambiato la politica del governo per fermare la sofferenza dei bambini per la fame. Le campagne fatte finora non sono state abbastanza: dobbiamo salire di livello.

Un appuntamento cruciale in quel senso si annuncia l’Europeo della prossima estate, aperto dalla sfida fra Turchia e Italia l’11 giugno 2021 allo stadio Olimpico di Roma, dove si giocheranno le tre sfide degli azzurri nella fase a gironi e un quarto di finale.

Mertens

Napoli, Dries Mertens rinnova: “Darò tutto per il club”

Vincenzo Spadafora

Spadafora: “Quarantena ridotta in Serie A entro domani”