Chelsea, Jorginho
Chelsea, Jorginho

Champions League, Jorginho: “Contro la Juve sarà una serata speciale”

Così Jorginho, 29 anni, in un’intervista a ‘La Gazzetta dello Sport’ alla vigilia della sfida di Champions League che vedrà il Chelsea sfidare i bianconeri.

La Juventus? Grande squadra, grande club, grande storia. Per me sarà una serata speciale: è la prima volta dal giorno del mio trasferimento al Chelsea che affronto da avversario una squadra italiana.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jorginho Frello (@jorginhofrello)

Il centrocampista dei Blues, campione d’Europa questa estate con la Nazionale, ha continuato:

La Juventus è forte, è in ripresa in Serie A, va affrontata con il massimo rispetto e con concentrazione totale. Ritrovare Chiello, Bonucci, Locatelli e Chiesa sarà un’emozione in più. Abbiamo vissuto insieme un’avventura straordinaria che ha segnato le nostre carriere e le nostre vite.

Embed from Getty Images

Champions League, Jorginho: “Contro la Juve sarà una serata speciale”

L’ex Napoli è tra i più seri candidati al Pallone d’Oro:

Al momento, nei miei pensieri – ha detto Jorginho – c’è la partita contro la Juventus, ma ho ancora alcuni trofei per cui lottare quest’anno: la Nations League con la Nazionale a ottobre e poi la Coppa del mondo per club con il Chelsea, a dicembre. Il 2021 è stato straordinario e mi sto godendo questo momento. Già essere considerato un candidato credibile per il Pallone d’oro mi rende orgoglioso.

Psg, Pochettino: “Sento molta responsabilità, ma non è certo un problema”

Psg, Pochettino: “A Messi serve tempo. Donnarumma? Non so se gioca”

Andrea Agnelli all'ECA

Superlega, Corte d’Appello Uefa cancella procedimento contro i club