Milan, Pioli
Milan, Pioli

Milan, Pioli dopo il Porto: “Nel primo tempo poca lucidità”

Così Stefano Pioli ai microfoni di Prime Video al termine del pareggio per 1-1 tra Milan e Porto.

Potevamo fare meglio perché nel primo tempo è mancata la lucidità nelle scelte. Subire un gol così ci ha creato difficoltà ma avevamo ancora tempo.

Embed from Getty Images

L’allenatore del Milan ha poi aggiunto:

Per passare il turno bisogna vincere le partite. Il livello in Europa è altissimo. Il Porto è una squadra forte che fa la Champions da tanto tempo. Noi dal punto di vista tecnico e delle scelte non siamo stati così continui. Nel secondo tempo ci siamo mossi meglio e la loro intensità è calata. Potevamo far girare di più il pallone. Con la loro difesa così alta avremmo potuto cercare maggiormente la profondità.

Milan, Pioli dopo il Porto: “Nel primo tempo poca lucidità”

Poi su Leao:

Lui è un ragazzo – ha detto Pioli – in continua crescita che deve ancora ampliare le sue conoscenze e migliorare in qualche scelta. L’infortunio di Rebic mi ha tolto anche la possibilità di farlo respirare e per questo io sono molto contento di lui. I segnali per il derby sono positivi. La squadra è dispiaciuta per la vittoria mancata, ma ha tempo per recuperare le energie in vista dell’Inter che per me rimane la favorita dello Scudetto.

Barcellona, Xavi si candida per la panchina: “Aperto a ogni possibilità”

Barcellona, Xavi: “Spero si trovi una soluzione prima possibile”

Milan, Maldini: “Incontreremo l’agente di Kessie per l’ennesima volta”