Milan, Pioli
Milan, Pioli

Milan, Pioli: “Le pressioni? Quando sei in una big sono un privilegio”

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha parlato alla vigilia della sfida di Coppa Italia con l’Inter:

Dopo la partita con l’Atalanta non ho dormito, perché l’ho rivista e perché credo che nel mio lavoro sia molto importante la comunicazione alla squadra il giorno dopo. Dormo poco comunque dopo le partite, sia quelle vinte che quelle perse perché credo che saper dire le cose giuste alla squadra sia la cosa più importante. Abbiamo poco tempo, giochiamo tanto, la comunicazione dev’essere immediata. Ho fatto le mie valutazioni e il giorno dopo le ho riferite alla squadra.

Embed from Getty Images

Il tecnico ai microfoni di MilanTv ha parlato poi delle pressioni di allenare un club come quello rossonero:

Credo che nel nostro mestiere averle sia un privilegio. Significa essere arrivati ad un certo livello e noi ci vogliamo stare, quindi ben vengano le pressioni. Quelle esterne le conosciamo, ma sono molto più importanti quelle interne, quelle che ci creiamo da soli.

Milan, Pioli: “Le pressioni? Quando sei in una big sono un privilegio”

Pioli ha poi proseguito:

Noi vogliamo essere ambiziosi e vincere tutte le partite. Quando non ci riusciamo lavoriamo ancora di più per far sì che la situazione non si ripeta. Le pressioni sono un privilegio e dobbiamo conviverci. Anzi, dobbiamo volerle queste pressioni perché siamo in un grande club ed è giusto che ci siano delle aspettative.


Infine il tecnico ha commentato il nuovo arrivo Tomori:

È un ragazzo molto intelligente – ha spiegato Pioli – e curioso. Arriva da un calcio diverso, il mio inglese è buono ma non eccezionale. Però lui è attento, poi abbiamo tanti suoi compagni che parlano bene la lingua. Ha delle belle caratteristiche, belle qualità, è chiaro che ha fatto solo due allenamenti e ci vorrà un po’ di tempo per inserirsi nel miglior modo possibile nei nostri meccanismi.

tara gins 2

Ciclismo, la belga Tara Gins “rifiutata” per una foto su Playboy

le parole di conte dopo benevento inter

Inter, Conte: “Rispettiamo la Coppa Italia, sarà partita vera”