Mondiali Qatar 2022: svelato il Lusail Stadium che ospiterà la finale

Mondiali 2022, Qatar preme per aver tutti i giocatori vaccinati

Secondo quanto riportato da The Athletic, Il Qatar, paese organizzatore della Coppa del Mondo 2022, starebbe spingendo per rendere obbligatorio il vaccino anti Covid-19 per tutti i giocatori che prenderanno parte al torneo del prossimo anno.

Il governo qatariota ha già annunciato che tutti i tifosi che parteciperanno al torneo il prossimo novembre dovranno essere completamente vaccinati, e ora la stessa misura potrebbe essere estera anche ai giocatori e agli staff tecnici.

Le autorità mediche avrebbero già discusso con la FIFA e altre parti interessate nel tentativo di garantire che tutti i giocatori partecipanti saranno doppiamente vaccinati. Queste le parole di un portavoce del massimo organismo internazionale:

Alla luce della pandemia di COVID-19, il Qatar, in quanto paese ospitante, fornirà le garanzie necessarie per proteggere la salute e la sicurezza di tutte le persone coinvolte nella competizione.

Mondiali 2022, Qatar preme per aver tutti i giocatori vaccinati

Il funzionario di Zurigo ha aggiunto:

Tutti i partecipanti devono seguire i consigli di viaggio delle autorità del Qatar e le ultime linee guida del Ministero della salute pubblica. Le informazioni complete sulle misure di sicurezza COVID-19 saranno comunicate a tutti i gruppi di clienti mentre ci avviciniamo alla competizione.

Embed from Getty Images

Si stanno discutendo anche alternative alle vaccinazioni obbligatorie, con la richiesta ai giocatori di presentare test negativi ogni tre giorni. Tuttavia, se i vaccini saranno resi obbligatori, alcuni grandi campioni potrebbero anche perdere il torneo poiché c’è stata una diffusione relativamente bassa del vaccino tra i calciatori professionisti e gli atleti in generale.

Pelé rassicura tutti: “Ogni giorno che passa mi sento meglio”

Psg, Leonardo prepara un altro sgarbo al Barcellona dopo Messi