Stipendi giocatori e allenatore Juventus

Pirlo: “Messi o Ronaldo? Non si può scegliere, bisogna solo ringraziare”

Entrambe sono qualificate alla prossima fase della Champions League, la Juventus di Andrea Pirlo però è a Barcellona per provare a vendicarsi della sconfitta subita all’andata all’Allianz Stadium:

Abbiamo visto e rivisto la sfida dell’andata: le sconfitte possono essere d’aiuto, dobbiamo migliorare la fase di non possesso ed essere molto stretti tra centrocampo e difesa per non farci trovare scoperti.

Embed from Getty Images

Pirlo: “Messi o Ronaldo? Non si può scegliere, bisogna solo ringraziare”

Questa la ricetta del tecnico bianconero per fermare il Barcellona, l’unica squadra che finora sia riuscita a batterlo in questa stagione:

Non abbiamo nulla da perdere, la giocheremo a viso aperto – continua Pirlo – e sappiamo che dovremo soffrire, ma ci dobbiamo credere. Il Barcellona ha avuto un cammino altalenante, hanno solo bisogno di tempo proprio come noi.

A Pirlo viene domandato poi chi sia il più forte tra Cristiano Ronaldo e Messi:

Ha ragione Koeman, sarebbe sbagliato dire chi è più bravo. Stanno dando spettacolo, negli ultimi 15 anni si sono divisi il Pallone d’Oro e sono due fenomeni: stanno facendo gioire milioni di tifosi ogni volta che scendono in campo, non è giusto dire che sia più bravo uno o l’altro ma bisogna ringraziarli perché fanno bene al calcio.

Calciomercato, Raiola su Pogba: “Deve andare via dal Manchester”

Paratici Juventus

Giudice sportivo, Juventus: squalifica per Nedved e Paratici