De Laurentiis positivo al coronavirus
De Laurentiis positivo al coronavirus

Superlega, De Laurentiis: “Agnelli ha sbagliato, ma concetto è giusto”

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato a proposito del progetto Superlega:

Io faccio parte dell’Eca, mi sono sempre interessato al marketing. Ad Andrea Agnelli ho sempre detto che stavano sbagliando con la Superlega, per un solo problema. Loro volevano diventare gli attori principali di questo sistema, invece democraticamente devono lasciare la porta aperta a tutti.

De Laurentiis, ospite di Passepartout Festival, ha poi proseguito:

Noi dobbiamo stabilire un’altra competizione, levandola dalle mani dell’Uefa, tenendola come segretariato generale e dando noi a loro una percentuale e non facendoci pagare noi dall’Uefa.

Embed from Getty Images

Superlega, De Laurentiis: “Agnelli ha sbagliato, ma concetto è giusto”

Il discorso di De Laurentiis sulla Superlega va avanti:

Io adesso ho 18 giocatori in giro per gli Europei, se qualcuno si rompe un ginocchio, un menisco, una caviglia e non mi ritorna sano per sei mesi, chi mi ripiana? La Uefa? No. E io perché ti ho dovuto prestare il mio calciatore? Per prendere gli spiccioli? Non esiste. Tu fatturi 3,5 miliardi in 15 giorni, allora bisogna sedersi un attimino e rivedere tutta questa situazione. Agnelli, Perez e gli altri hanno sbagliato, ma non hanno sbagliato a dichiarare come il calcio è diventato fallimentare per colpa delle istituzioni.

Cristiano Ronaldo, la mamma: “Giocherà ancora 3 anni. E oggi segna”

Euro 2020, Cristiano Ronaldo sempre più nella storia: 2 nuovi record