Superlega, Perez non molla: “Non possono lasciare, ci sono penali”

Non solo non molla, ma addirittura rilancia. Il presidente del Real Madrid Florentino Perez ha parlato ancora a proposito del progetto Superlega:

Non ho intenzione di spiegare cosa sia un contratto vincolante, ma i club non possono uscire. Alcuni, sotto pressione, hanno dovuto dire che se ne stanno andando. Ma questo progetto, o un altro molto simile, andrà avanti. E spero presto.

Embed from Getty Images

Superlega, Perez non molla: “Non possono lasciare, ci sono penali”

Perez ha assicurato in una intervista ad ‘As’ di voler arrivare fino in fondo:

La società – ha proseguito Perez – esiste e i soci che la compongono anche. Quello che abbiamo fatto è stato concederci qualche settimana per riflettere sulla virulenza con cui alcune persone che non vogliono perdere i loro privilegi hanno manipolato il progetto.

Edin Dzeko positivo al Covid

Roma, Dzeko: “Vincere Europa League non è impossibile”

Chelsea, Abramovich

Superlega, Chelsea: “Non dovevamo farci coinvolgere nel progetto”