Brasile, presidente federcalcio Rogerio Caboclo sospeso per molestie
Brasile, presidente federcalcio Rogerio Caboclo sospeso per molestie

Brasile, presidente federcalcio Rogerio Caboclo sospeso per molestie

Il presidente della Cbf, Rogerio Caboclo, è stato rimosso dalle sue funzioni per trenta giorni. Il motivo è l’accusa di molestie sessuali e morali nei confronti di una dipendente della Federcalcio del Brasile.

A deciderlo è la Commissione etica della federazione del Brasile. A sostituirlo sarà il vice-presidente anziano, Antonio Carlos de Lima.

Brasile, presidente federcalcio Rogerio Caboclo sospeso per molestie

Il provvedimento raggiunge Caboclo in un momento in cui le tensioni sono alle stelle. La Seleçao infatti minaccia di boicottare la Coppa America a causa della crisi sanitaria e della mancanza di trasparenza con i dirigenti.

Secondo la stampa in Brasile, Caboclo era addirittura pronto a sostituire Tite e il suo staff dopo la partita contro il Paraguay di martedì con Renato Gaucho. Quest’ultimo è ritenuto più vicino al ‘potere’ e al presidente Jair Bolsonaro.

Embed from Getty Images

Euro 2020, Busquets positivo: polemica in Spagna contro Governo

Euro 2020, Busquets positivo: polemica in Spagna contro Governo

Ceferin Uefa Superlega

Uefa-Superlega, per la Svizzera non sono previste punizioni