FIFA 100: la discussa lista dei calciatori più forti nella storia

Identificare i migliori giocatori nella storia del calcio è un compito tanto affascinante quanto complicato e molto opinabile. In occasione del suo centenario, però, la FIFA ha deciso di provarci comunque, affidandosi alla leggenda Pelé per selezionare i calciatori viventi più forti di sempre nel 2004. Ne è uscita fuori così FIFA 100, la lista dei 125 atleti (tra cui 2 donne, le americane Michelle Akers e Mia Hamm) giudicati degni di menzione da parte dell’ex attaccante della Seleção, presentata ufficialmente il 4 marzo 2004 a Londra.

Come previsto, il lavoro svolto da Pelé su FIFA 100 non è stato risparmiato da aspre critiche. La BBC e Christopher Davies del Telegraph gli hanno fatto notare l’assenza di giganti del calcio britannico come Denis Law, Jimmy Greaves, Geoff Hurst e Ryan Giggs, mentre a loro parere i vari Abedi Pele, El Hadji Diouf e Hong Myung-Bo paiono figurare “più per motivi di correttezza politica che per fondati giudizi calcistici”. Non è stato tenero neppure l’editorialista Tom Vickery, che ha accusato l’icona del Santos di aver escluso inizialmente diversi suoi compagni di squadra (Jairzinho, Zito, Gerson, Tostao, Nilton Santos e Rivelino, questi ultimi due poi successivamente integrati) “forse per rispondere a uno degli argomenti usati per dichiarare Diego Maradona come il migliore giocatore al mondo: il fatto che Maradona abbia vinto un Mondiale da solo mentre Pelé era circondato da un gruppo di grandi giocatori”.

Proprio uno degli assenti eccellenti da FIFA 100, Gerson, ha avuto una delle reazioni più dure alle scelte fatte dal suo connazionale, apparendo in un programma televisivo brasiliano per strappare una copia della lista davanti alle telecamere. Inoltre, l’olandese Marco van Basten e il tedesco Uwe Seeler hanno rifiutato di farsi fotografare per l’album celebrativo correlato all’iniziativa, mentre non si sono resi raggiungibili Maradona, Daniel Passarella, Gerd Muller, Ferenc Puskas e Rivelino.

Pelé con la Coppa Rimet, conquistata col suo Brasile nel 1970
Pelé con la Coppa Rimet, conquistata col suo Brasile nel 1970

FIFA 100, la lista dei 125 calciatori più forti di sempre

Come ha fatto Pelé ha scegliere i migliori di tutti i tempi nella storia del calcio? Qualche accenno in merito è stato fatto dal diretto interessato alla BBC, consapevole delle difficoltà insite a tale incarico:

È stata una scelta molto difficile, a volte ti duole il cuore a dover escludere qualcuno. Ognuno ha i propri 100 giocatori preferiti, ho cercato di commettere meno errori possibili. Mi hanno chiesto di selezionare 50 calciatori in attività e 50 ritirati da una lista di 300 nomi, ma non ci sono riuscito avendone presi 50 attivi e 75 inattivi.

I fortunati passati al vaglio del bomber carioca sono riportati integralmente di seguito:

  • Argentina: Gabriel Batistuta, Hernán Crespo, Alfredo Di Stéfano, Mario Kempes, Diego Maradona, Daniel Passarella, Javier Saviola, Omar Sívori, Juan Sebastián Verón e Javier Zanetti
  • Belgio: Jan Ceulemans, Jean-Marie Pfaff e Franky Van der Elst
  • Brasile: Carlos Alberto, Cafu, Falcão, Pelé, Júnior, Rivaldo, Rivelino, Roberto Carlos, Romário, Ronaldinho, Ronaldo, Djalma Santos, Nílton Santos, Sócrates e Zico
  • Bulgaria: Hristo Stoichkov
  • Camerun: Roger Milla
  • Cile: Elías Figueroa e Iván Zamorano
  • Colombia: Carlos Valderrama
  • Corea del Sud: Hong Myung-bo
  • Croazia: Davor Šuker
  • Danimarca: Brian Laudrup, Michael Laudrup e Peter Schmeichel
  • Francia: Eric Cantona, Marcel Desailly, Didier Deschamps, Just Fontaine, Thierry Henry, Raymond Kopa, Jean-Pierre Papin, Robert Pires, Michel Platini, Lilian Thuram, Marius Trésor, David Trezeguet, Patrick Vieira e Zinedine Zidane
  • Germania: Michael Ballack, Franz Beckenbauer, Paul Breitner, Oliver Kahn, Jürgen Klinsmann, Sepp Maier, Lothar Matthäus, Gerd Müller, Karl-Heinz Rummenigge e Uwe Seeler
  • Ghana: Abédi Pelé
  • Giappone: Hidetoshi Nakata
  • Inghilterra: Gordon Banks, David Beckham, Bobby Charlton, Kevin Keegan, Gary Lineker, Michael Owen e Alan Shearer
  • Irlanda: Roy Keane
  • Irlanda del Nord: George Best
  • Italia: Roberto Baggio, Franco Baresi, Giuseppe Bergomi, Giampiero Boniperti, Gianluigi Buffon, Alessandro Del Piero, Giacinto Facchetti, Paolo Maldini, Alessandro Nesta, Gianni Rivera, Paolo Rossi, Francesco Totti, Christian Vieri e Dino Zoff
  • Liberia: George Weah
  • Messico: Hugo Sánchez
  • Nigeria: Jay-Jay Okocha
  • Olanda: Marco van Basten, Dennis Bergkamp, Johan Cruyff, Edgar Davids, Ruud Gullit, René van de Kerkhof, Willy van de Kerkhof, Patrick Kluivert, Johan Neeskens, Ruud van Nistelrooy, Rob Rensenbrink, Frank Rijkaard e Clarence Seedorf
  • Paraguay: Romerito
  • Perù: Teófilo Cubillas
  • Polonia: Zbigniew Boniek
  • Portogallo: Eusébio, Luís Figo e Rui Costa
  • Repubblica Ceca: Josef Masopust e Pavel Nedvěd
  • Romania: Gheorghe Hagi
  • Russia: Rinat Dasayev
  • Scozia: Kenny Dalglish
  • Senegal: El Hadji Diouf
  • Spagna: Emilio Butragueño, Luis Enrique e Raúl
  • Stati Uniti d’America: Michelle Akers e Mia Hamm
  • Turchia: Rüştü Reçber e Emre Belözoğlu
  • Ucraina: Andriy Shevchenko
  • Ungheria: Ferenc Puskás
  • Uruguay: Enzo Francescoli
Pelé abbraccia Ronaldo alla premiazione dei Mondiali 2002, vinti dal Brasile
Pelé abbraccia Ronaldo alla premiazione dei Mondiali 2002, vinti dal Brasile

FIFA 100, la classifica per nazionalità: Brasile al comando, piazza d’onore italo-francese

Con i suoi 5 Mondiali vinti e i numerosi fenomeni espressi nel corso dei decenni, il Brasile fa la parte del leone nella classifica per nazioni legata a FIFA 100. La tallonano però a stretto giro di posta Francia e Italia, con tanta Europa a circondare l’altra big sudamericana, Argentina. Ecco la graduatoria generale con il numero dei giocatori contenuti nella lista:

  1. Brasile: 15 giocatori
  2. Francia e Italia: 14
  3. Olanda: 13
  4. Argentina e Germania: 10
  5. Inghilterra: 7
  6. Belgio, Danimarca, Portogallo e Spagna: 3
  7. Cile, Repubblica Ceca, Stati Uniti d’America e Turchia: 2
  8. Bulgaria, Camerun, Colombia, Corea del Sud, Croazia, Ghana, Giappone, Irlanda, Irlanda del Nord, Liberia, Messico, Nigeria, Paraguay, Perù, Polonia, Romania, Russia, Scozia, Senegal, Ucraina, Ungheria e Uruguay: 1
Fifa 20

FIFA 20, tutte le indiscrezioni sul nuovo capitolo del gioco EA Sports

Alex Ferguson

La classifica dei 10 allenatori più vincenti di sempre