Diamanti rinnova con il Western United: chiuderà in Australia

Si concluderà nella Terra dei canguri la carriera di un ex nazionale italiano. Alessandro Diamanti resta al Western United per altre due stagioni. Lo ha comunicato lo stesso club di Melbourne, Australia, che gioca nella massima serie australiana, specificando che il calciatore italiano 37enne terminerà lì la carriera nel 2023.

Lo stesso Alino Diamanti, che in carriera ha vestito anche le maglie di West Ham, Watford, Guangzhou Evergrande, Palermo, Livorno, Fiorentina, Bologna, Brescia e Atalanta ha commentato la notizia:

Abbiamo iniziato qualcosa di speciale quest’anno al Western United e sono entusiasta di rinnovare il contratto e continuare il viaggio che abbiamo iniziato insieme. Il nostro allenatore Mark Rudan mi ha aiutato da quando sono arrivato e mi ha dato la libertà di godermi il calcio ed esprimermi, quindi lo ringrazio per questo. Sia lui che il club stanno costruendo qualcosa di speciale e voglio farne parte il più a lungo possibile. È un onore essere stato il primo capitano del Western United e spero di poter continuare ad aiutare il club ad avere successo e intrattenere i nostri grandi tifosi.

Australia, Diamanti rinnova: concluderà la carriera con il Western United

Il Western United è nato infatti l’anno scorso e Diamanti è stato il grande acquisto intorno a cui è stata costruita la squadra. Attualmente il Western United si trova al sesto posto (su 11 squadre partecipanti) con l’ex giocatore del Livorno autore di 5 gol e 7 assist.

Il club australiano ha pubblicato diversi post per festeggiare l’avvenuto rinnovo del capitano e, in uno in particolare, si vede Diamanti che in auto ascolta alla radio la notizia del suo rinnovo e se ne compiace non poco.


La didascalia del post è “Diamonds are forever” (i diamanti sono per sempre). Diamanti, che ha compiuto 37 anni lo scorso 2 maggio, ricondurrà quindi il Western United in campo alla ripresa del campionato australiano in programma giovedì 16 luglio, per il derby con il Melbourne Victory.

Barcellona, caso Griezmann: la sorella a confronto con il club

Bandiera Atalanta

Quell’Atalanta di Mondonico alla conquista dell’Europa