Cina, corsa d’alta quota finisce in tragedia: 21 morti per freddo
Cina, corsa d’alta quota finisce in tragedia: 21 morti per freddo

Cina, corsa d’alta quota finisce in tragedia: 21 morti per freddo

Assurda tragedia avvenuta durante una gara di corsa in montagna nella provincia di Gansu, nella Cina nordoccidentale. Ben ventuno corridori sono morti per il forte freddo, a causa delle temperature che sono scese improvvisamente fino allo zero, con grandine, pioggia e tempeste di vento. Condizioni atmosferiche che hanno reso inadatto l’abbigliamento da gara.

Tra le vittime c’è anche il runner d’elite della Cina, Jing Liang, che aveva vinto le tre precedenti edizioni di questa gara.

Embed from Getty Images

Cina, corsa d’alta quota finisce in tragedia: 21 morti per freddo

La corsa, in cui i 172 partecipanti hanno dovuto percorrere più di 100 chilometri di cross country in zona montuosa, è stata interrotta dopo che alcuni di loro hanno mostrato segni di ipotermia e problemi fisici a seguito del repentino abbassamento delle temperature in una zona di grande quota.

Le ultime notizie fornite dal governo della Cina riferiscono che 151 partecipanti sono al sicuro, anche se otto avrebbero riportato ferite lievi.

Francia Deschamps convoca Benzema

Francia, Deschamps: “Ho avuto una lunga chiacchierata con Benzema”

Calciomercato, Manchester City: Guardiola apre la porta a Kane