Presidente Juventus - Agnelli

La classifica dei presidenti più ricchi al mondo: Agnelli sul podio

Chi sono i presidenti più ricchi del mondo? Chi i paperoni in grado di far felici i propri tifosi sborsando cifre astronomiche per prendere i migliori giocatori sul mercato? A stilare la classifica dei patron più abbienti del globo ci ha pensato il Mirror ed è una graduatoria che porta con sé alcune sorprese. Un esempio? In testa non c’è uno sceicco e nemmeno il proprietario di una squadra europea. 

Chi è questo misterioso presidente in grado di superare tutti i suoi “colleghi”? Il suo nome è Dietrich Mateschitz, imprenditore austriaco classe ’44, co fondatore della Red Bull e patron dei New York Red Bulls che può vantare un patrimonio di 17,8 miliardi di euro. Non male. È quindi della MLS il club con il proprietario più facoltoso. 

In questa speciale classifica, però, c’è anche un po’ d’Italia. Ben due squadre del nostro campionato figurano in lista: Inter e Juventus. I nerazzurri, o meglio Zhang Jindong, fondatore e numero uno di Suning, si piazza al nono posto con un patrimonio di 5,2 miliardi di euro. Fa meglio il bianconero Andrea Agnelli che sale sul gradino più basso del podio con 10,4 miliardi di euro. 

Presidenti più ricchi del mondo: tanta Premier League e un po’ di MLS nella classifica

La classifica dei presidenti più ricchi del mondo vede tra Agnelli e Mateschitz, quindi al secondo posto, lo sceicco Mansour che – secondo quanto riporta il quotidiano britannico – può vantare un capitale di 17 miliardi di euro. Manṣūr bin Zāyed Āl Nahyān, patron del Manchester City, è il fondatore dell’Abu Dhabi United Group for Development and Investment.

Quarta piazza per un altro protagonista della MLS. Stavolta ci spostiamo sulla costa ovest e troviamo Philip Anschutz che è il presidente dei Los Angeles Galaxy: l’imprenditore, originario del Kansas, ha un patrimonio stimato di 10 miliardi di euro, frutto delle sue attività di imprenditore nel settore ferroviario e petrolifero. Quinto Roman Abramovich: il proprietario del Chelsea si ferma – si fa per dire – a una ricchezza di 8,3 miliardi.

Dopo i Blues, ecco i Gunners col loro presidente Stan Kroenke che ha fatto fortuna sposando una delle ereditiere di Walmart e soprattutto investendo nel settore dell’edilizia. Per lui patrimonio di 6,4 miliardi. Segue un altro sceicco, quel Nasser Al-Khelaifi che può mettere a disposizione del PSG un capitale da 6,2 miliardi. All’ottavo posto si piazza Shahid Khan, presidente di quel Fulham che tanto male sta facendo in Premier. Con la sua Flex N Gate, l’imprenditore pakistano ha messo insieme un patrimonio di 5,4 miliardi di euro. Chiude la classifica, infine, il Tottenham: il proprietario degli Spurs è Joe Lewis che ha dalla sua una ricchezza di 3,8 miliardi di euro. Di seguito la graduatoria completa. 

  1. Dietrich Mateschitz (NY Red Bulls, 17,8 miliardi)
  2. Manṣūr bin Zāyed (Manchester City, 17 miliardi)
  3. Andrea Agnelli (Juventus, 10,4 miliardi)
  4. Philip Anschultz (LA Galaxy, 10 miliardi)
  5. Roman Abramovich (Chelsea, 8,3 miliardi)
  6. Stan Korenke (Arsenal, 6,4 miliardi)
  7. Nasser Al-Khelaifi (PSG, 6,2 miliardi)
  8. Shahid Khan (Fulham, 5,4 miliardi)
  9. Zhang Jindong (Inter, 5,2 miliardi)
  10. Joe Lewis (Tottenham, 3,8 miliardi)
Palmares Milan

Palmares Milan: l’albo d’oro dei trofei rossoneri

Milan - Arrigo Sacchi

Arrigo Sacchi e il suo Milan da leggenda