Covid-19, come ha influito Liverpool-Atletico?

La pandemia di Covid-19 ha scosso tutto il mondo, ma la reazioni sono state differenti a seconda del paese preso in considerazione. Il portale britannico, The Guardian, ha voluto fare uno studio su come gli eventi sportivi più importanti che si sono svolti prima che lo sport si fermasse, possano aver contribuito ad aumentare il bilancio delle vittime.

Per questo hanno studiato il numero di decessi dovuti al Covid-19 registrati circa 30 giorni dopo ogni evento e, per renderlo specifico, hanno estratto i dati solo dagli ospedali vicini.

A seguire hanno confrontato questi dati con quelli di altri ospedali simili per conoscere il numero aggiuntivo di decessi. A questo punto hanno potuto elaborare una stima approssimativa di quanto ogni evento sportivo possa aver influenzato. E contando i tre eventi più importanti, ci sarebbero stati 159 morti in più del solito.

Embed from Getty Images

Covid-19, come ha influito Liverpool-Atletico Madrid?

La partita di Champions League dell’11 marzo è considerata uno dei punti focali principali (54.000 spettatori), dal momento che visto che in Spagna il numero di infezioni da Covid-19 era molto più elevato, come riportato dai media inglesi era probabile che ci fosse un rischio maggiore.

Il portale britannico racconta di avere quasi 200 testimonianze di persone che credono di aver contratto il Covid-19 ad Anfield Road. In questo caso, il picco più alto si è verificato 29 giorni dopo l’incontro, in quel momento ci sono stati 18 morti. In totale, hanno contato 68 morti in più per coronavirus nell’ospedale universitario di Liverpool rispetto a un altro ospedale simile.

Embed from Getty Images

Gli altri eventi sportivi

Tra il 10 e il 13 marzo a Gloucester si è svolta una delle più importanti corse di cavalli del mondo. Era pieno e 28 giorni dopo quella gara è stato registrato il maggior numero di morti, otto. Dopo 45 giorni dalla manifestazione, l’Ospedale Gloucester ha aggiunto ulteriori 54 morti per Covid-19.

L’8 marzo invece è stata l’ultima grande partita della Premier League. Il derby di Manchester aveva fatto riempire l’Old Trafford e 34 giorni dopo morirono più persone del solito all’ospedale universitario di Manchester (nove deceduti). In conclusione, in un mese e mezzo sono stati registrati 37 decessi in più per Covid-19 che in ospedali simili.

Quiz Serie b

Il quiz definitivo sulla Serie B

Coronavirus, Megan Rapinoe si rifiuta di giocare