Denis

Denis: “Reggina spettacolare. Atalanta? Nessun rimpianto”

A Punto Nuovo Sport Show, su Radio Punto Nuovo, German Denis si è raccontato, a partire dall’arrivo in Italia con la maglia del Napoli:

Quando arrivai al Napoli dovevo abituarmi ancora al calcio italiano, non giocai quanto mi aspettavo. Dal momento in cui sono andato all’Atalanta mi è stato dato tutto ciò che mi serviva, mi dispiace non aver dato il tutto per tutto in quei due anni. Mi sarebbe piaciuto tantissimo fare quello che ho fatto all’Atalanta, al Napoli. Tuttavia conservo bei ricordi in azzurro. Pocho? Siamo amici, sempre in contatto. Saltava l’uomo con una facilità assurda.

Embed from Getty Images

Così El Tanque giocatore della Reggina, che poi ha raccontato l’ultima trionfale esperienza in Calabria:

Reggina? Bellissima esperienza, un tifo simile a quello di Napoli. Sappiamo che la B non è come la C, ma abbiamo un gruppo spettacolare: è stata questa la chiave della nostra vittoria. Abbiamo sbagliato poco durante il campionato, è stato giusto andare in Serie B.

Denis, eroe della Reggina

In riferimento alla sua esperienza con l’Atalanta, l’argentino non sente nulla di cui rimproverarsi:

Non ho rimpianti. Gasperini ha imposto un modulo in cui arrivano palloni ovunque. L’unico forse è quello di non essere in questa squadra, perché a mio tempo decisi di tornare in Argentina. Ma sono contento di come siano andate le cose. Ad oggi di certo è una squadra davvero spettacolare.

Per quanto riguarda i migliori ricordi con il Napoli, invece, Denis ne sceglie due in particolare:

Il gol del Milan ed uno con la Roma. Mi ricordo con piacere anche una partita con la Juventus. Reja? L’ho avuto al Napoli ed all’Atalanta, è una grandissima persona. Lo considero un allenatore molto bravo, dà molta fiducia ai suoi giocatori.

Infine un pronostico sulla finale di Coppa Italia:

Può vincerla il Napoli, ma non è facile.

Stauta Leopoldo II

Belgio, petizione per mettere Alderweireld al posto di Leopoldo II

Antidoping, positiva per aver “consumato” con il ragazzo