FIFA, c’è l’ok alle 5 sostituzioni

Il calcio cambierà, la FIFA si sta adeguando. L’allenamento è solo il primo degli aspetti che subiranno modifiche, con modi e metodi mai visti prima. A seguire toccherà alle competizioni, che come già accaduto prima della pausa forzata saranno a porte chiuse.

Queste sono alcune delle conseguenze del Covid-19 e della pandemia causata. Le misure di sicurezza e di igiene saranno estreme al ritorno in campo, al fine di garantire la sicurezza dei calciatori e di tutte le persone che gradualmente potranno entrare nelle strutture.

La FIFA sta preparando un documento con raccomandazioni mediche che saranno ufficiali la prossima settimana. Non sarà un protocollo, ma si tratterà di una serie di proposte da seguire. In termini di sport stesso, come viene riportato dal quotidiano spagnolo Marca, dalla sede di Zurigo confermano che le squadre, nel ritorno competitivo del calcio, saranno in grado di effettuare fino a cinque cambi per partita.

Embed from Getty Images

FIFA, ok alle 5 sostituzioni a partita

Ecco un’altra novità che toccherà il calcio. Ma ovviamente sarà regolamentata. Per evitare che i cambi vengano utilizzati per rallentare il gioco, questi potranno essere eseguiti dagli allenatori solo in tre momenti delle partite.

La Federazione inglese è stata la prima ad aver richiesto la possibilità di introdurre la modifica. E questa è stata molto apprezzata dalla FIFA, al fine di cercare di evitare lesioni. Un’altra proposta che non è stata nemmeno presa in considerazione dal massimo organismo del calcio mondiale è invece la possibilità di giocare partite di 45 minuti.

Il motivo del rifiuto di considerare questo tentativo britannico risiede nel fatto che nella FIFA (fortunatamente) pensano che comporterebbe una distorsione troppo evidente del calcio e del suo spirito della competizione. Ok alle modifiche, insomma, ma solo fino a un certo punto. Il calcio deve restare sempre quello, senza snaturarsi. Al massimo possono essere aggiunte un paio di  sostituzioni in più per squadra.

Esports, sarà Vale contro Leclerc a Misano

14 maggio 1988, la Crazy Gang del Wimbledon e una storica FA Cup