I migliori film sul Tennis

Mentre il mondo si adatta a passare più tempo a casa, molti cercano il modo di divertirsi. Ma la distanza sociale non è poi così male quando c’è una solida collezione di film sul tennis da vedere.

Ecco la nostra lista dei migliori film sul Tennis da vedere se siete degli appassionati di questo sport:

La battaglia dei sessi

L’elettrizzante partita di tennis del 1973 tra la numero uno del mondo Billie Jean King (Emma Stone) e l’ex campione e truffatore seriale Bobby Riggs (Steve Carell) fu bollata come “La battaglia dei sessi” e divenne uno degli eventi sportivi più seguiti in televisione di tutti i tempi. La partita ha innescato una conversazione globale sulla parità tra i sessi, stimolando il movimento femminista. Intrappolati nel bagliore dei media, King e Riggs erano sui lati opposti di un litigio binario, ma fuori dal campo di battaglia ognuno combatteva battaglie più personali e complesse. Con un marito solidale che la esortava a combattere l’Establishment per la parità di retribuzione, lottava anche per venire a patti con la propria sessualità, mentre Riggs si giocava la sua eredità e la sua reputazione nel tentativo di rivivere le glorie del suo passato. Insieme, Billie e Bobby servirono uno spettacolo culturale che risuonò ben oltre i campi da tennis e animò le discussioni tra uomini e donne nelle camere da letto e nelle sale riunioni di tutto il mondo.

Dove vederlo: Chili, Apple TVGoogle Play, Rakuten TV

Borg McEnroe

Questa è la storia del dominatore svedese Bjorn Borg e del futuro tennista americano John McEnroe. Questa storia ci racconta la storica finale di Wimbledon del 1980 tra i 2 rivali.

Il match è considerato il più grande mai giocato. Nel film, il ruolo di Bjorn Borg è interpretato da Sverrir Gudnason e il ruolo di John McEnroe da Shia LaBeouf. È un buon film che mette in evidenza le rivalità più significative del tennis ed è sicuramente uno dei migliori film sul tennis di tutti i tempi. Dopo averlo visto, il pubblico ha una comprensione molto più approfondita del fatto che niente è semplice nel tennis. I due tennisti si affrontano con rabbia, passione ed estasi. Le emozioni si fanno sentire.

Dove vederlo: Apple TV, Google Play e Rakuten TV

Venus and Serena

Un documentario sulla più grande coppia di sorelle del tennis – Venus e Serena Williams. Uscito nel 2012 con la partecipazione di entrambe le giocatrici. È un documentario che guarda alla vita interiore di entrambe le tenniste e a come Venus Williams ha affrontato i suoi problemi di salute. Le è stata infatti diagnosticata la sindrome di Sjogren, una malattia autoimmune che causa dolori articolari e affaticamento.

Nonostante questi problemi, entrambe le sorelle hanno avuto una carriera di grande successo. Insieme hanno vinto 14 grandi slam e 3 medaglie d’oro olimpiche. Una storia davvero stimolante.

Dove vederlo: non ancora disponibile in streaming

Strokes of Genius

Basata sull’omonimo libro scritto da Jon Wertheim, questa saga è incentrata sulla finale di Wimbledon del 2008 tra Roger Federer e Rafael Nadal. Con le intuizioni dei campioni stessi, il documentario affonda i denti nella storica rivalità, che ancora oggi va avanti.

Wimbledon

Questo è per tutti gli innamorati là fuori. Kirsten Dunst e Paul Bettany sono stati i protagonisti della commedia romantica del 2004 sull’amore e lo sport. Bettany interpreta una star del tennis che sta scivolando giù nella classifica. Quando comincia a pensare di ritirarsi, incrocia la strada con Dunst, un giocatore emergente. Mentre i due si innamorano, Bettany trova la motivazione per vincere di nuovo.

7 giorni all’inferno

Ricordate la partita di Wimbledon che è andata avanti per tre giorni? Beh, c’è un film a riguardo, più o meno. La maratona del 2010 tra Nicolas Mahut e John Isner è passata alla storia. Il mockumentary HBO del 2015 vede protagonisti Andy Samberg e Kit Harington, con Serena Williams che fa anche un cameo.

Match Point

Woody Allen lascia New York ed ambienta questa storia nella grigia e misteriosa città di Londra.

La storia parla di un ex tennista professionista Chris (Jonathan Rhys-Meyers) che si trasferisce a Londra alla ricerca di una vita migliore. Incontra Chloe (Emily Mortimer), una donna viziata la cui famiglia vive una vita di lusso. Lei lo cerca come un leone che guarda un’antilope, ma la loro relazione fiorente non lo entusiasma. Quando vede per la prima volta Nola (Scarlett Johansson), rimane incantato dalla sua bellezza e diventa ossessionato dall’idea di conquistarla. Il problema è che lei esce con Tom (Matthew Goode), che è il fratello di Chloe.

 

Arthur Ashe: Citizen of the world

Questo documentario celebra la vita del grande tennista Arthur Ashe. E’ stato il primo nero ad essere selezionato nella squadra della Coppa Davis e li ha portati al loro primo titolo in 5 anni. Ha vinto 3 Grand Slams nel corso della sua carriera.
Arthur Ashe non era solo una star del tennis. Ha combattuto contro il sistema dell’Apartheid che si praticava in Sudafrica. Ha anche sensibilizzato l’opinione pubblica sull’HIV/AIDS che aveva contratto. Ha creato la Arthur Ashe Foundation for the Defeat of AIDS e l’Arthur Ashe Institute for Urban Health per combattere l’AIDS.

Questo è un documentario davvero stimolante, un film sul tennis da non perdere e potete vederlo qui:

Jamie Vardy con la maglia del Leicester

Jamie Vardy, la storia del brutto anatroccolo divenuto Re

Stauta Leopoldo II

Belgio, petizione per mettere Alderweireld al posto di Leopoldo II