Kaká promuove Neymar: “Favorito per il Pallone d’Oro”

Il suo nome è Ricardo Izekson Dos Santos Leite, per tutti semplicemente Kaká. Non servono presentazioni, si tratta di uno degli ex giocatori più influenti del calcio mondiale negli ultimi anni, nonché ex calciatore del Milan e vincitore del Pallone d’Oro nel 2007. E secondo lui, un altro brasiliano è uno dei favoriti per vincere il titolo individuale in questa stagione: Neymar.

Embed from Getty Images

In un’intervista, Kaká ha indicato Neymar, con la sua maglia numero 10 del Psg, come “molto favorito” per vincere l’ambito premio individuale e interrompere di nuovo (come accaduto con Modric due anni fa) il duopolio dell’ultimo decennio tra Messi e Cristiano Ronaldo. Tuttavia, ha dichiarato il brasiliano, che la stella dovrà vincere un titolo collettivo per garantirsi il premio: la Champions League.

Ci sono due possibilità, per come la vedo io. Neymar è molto favorito, sì. Credo che sia oggi uno dei migliori giocatori al mondo. E il fatto specifico che vinca un premio dipenderà da un risultato collettivo che potrà conseguire. Mettiamo ad esempio questa finale di Champions League a Lisbona, questa fase finale. Se Neymar sarà il protagonista e riuscirà a laurearsi campione con il Psg, allora vincerà il premio per il miglior giocatore al mondo. E lo farà in modo meritato, sicuramente, per quello che farà con il Psg e per il talento che ha. Questo dipenderà da un risultato collettivo.

Kaká punta su Neymar per il Pallone d’Oro

Neymar vive una grande fase con la maglia del Psg in questa stagione. Complessivamente, ha segnato 18 gol in 22 partite con il club francese, che è stato dichiarato in anticipo campione della Ligue 1 dopo la sospensione del campionato per via del Coronavirus.


Il club parigino però è tornato a lavorare, perché nonostante il campionato sia stato dichiarato concluso, le squadre francesi impegnate in Europa potranno partecipare alle coppe. E nel caso di Neymar, provare anche a vincerle.

Liverpool campione, festa nella notte: ora è caccia ai record

Calciomercato, è corsa a tre per Szoboszlai: il Milan ci prova