Gunino e Ronaldo

La storia di Gunino, da Ronaldo a portantino in ambulanza

La storia di Adrián Gunino sembrava destinata verso il successo nel mondo del calcio. A soli 20 anni aveva già debuttato con Boca Juniors e mesi dopo aveva fatto il salto in Europa, firmando per il Tolosa.

Considerato da alcuni come una delle giovani promesse del Sud America, questo difensore uruguaiano ha disputato la Coppa del Mondo Under 20 del 2009. A quello stesso torneo presero parte altre gemme emergenti come Douglas Costa e Jordi Alba.

Tuttavia, la sua carriera ha preso una strada diversa, è salita su delle montagne russe. Dopo aver finito di consolidarsi in Francia, è tornato nel suo paese per indossare i colori del Peñarol.

A quel punto si presenta un’altra opportunità in Europa per provare a rilanciare la sua carriera, questa volta con le maglie di Almería e Córdoba, club con cui ha ottenuto la promozione nella prima divisione nel 2014. In quell’anno ha anche debuttato in una partita amichevole con la squadra nazionale dell’Uruguay.

Embed from Getty Images

La storia di Adrián Gunino, da Ronaldo all’ambulanza

Ancora una volta sembrava che stesse raccogliendo i frutti del suo lavoro. Nel suo viaggio attraverso per la Spagna è arrivato ad affrontare il Real Madrid, dove ha dovuto marcare Cristiano Ronaldo. Ecco però che arriva un nuovo imprevisto, un’altra discesa. L’anno successivo è tornato a giocare in Uruguay, questa volta al Fénix, un club con il quale ha concluso la sua carriera.

Nelle dichiarazioni al programma “Last to the Arc” ha spiegato il motivo che l’ha portato a ritirarsi dal calcio a 28 anni:

Il mio contratto con il Fénix è terminato, ho aspettato 6 mesi e non è emerso nulla. Tutte quelle questioni imprenditoriali e dirigenziali mi hanno esaurito.

Gunino ha raccontato il suo dramma quando ha cercato un lavoro dopo aver finito il calcio:

Il giocatore ha difficoltà a cercare un lavoro. Il mio curriculum era di una pagina. Con i risparmi ho pensato di iniziare un’attività. Avevo campi da calcetto, un posto per il noleggio auto e investito in bestiame. Alcune cose sono andate bene, altre male. Oggi sono un portantino delle barelle in un’ambulanza.

Zaniolo con la maglia della roma

Roma, nuova operazione per Zaniolo

Calendario MotoGP

MotoGP, il nuovo calendario ufficiale