Higuain: “Negli Stati Uniti ho ritrovato la voglia di giocare”

Gonzalo Higuain, un’intervista a Cbs, ha raccontato le sue prime impressioni della nuova sfida intrapresa nella sua carriera professionale, cioè lo sbarco nella Major League Soccer:

Sono sempre stato curioso di questo campionato, dopo averlo guardato da vicino per la presenza di mio fratello e di altri grandi giocatori. Volevo venire qui con l’intenzione di essere felice di giocare di nuovo e penso che l’Inter Miami mi abbia dato tutto ciò di cui avevo bisogno.

Continuando nella sua analisi, l’ex attaccante della Juventus ha poi spiegato:

Arrivare in questo campionato mi ha dato di nuovo quella sensazione, quando ero un bambino che si divertiva a giocare. In Europa penso di averla persa, per molte ragioni diverse.

Higuain: “Negli Stati Uniti ho ritrovato la voglia di giocare”

Higuain sottolinea le differenze tra i campionati europei e quello statunitense:

Penso che dal punto di vista mediatico, la pressione in Europa fosse semplicemente troppa. Dovevo praticamente ogni giorno, partita dopo partita, dimostrare qualcosa e credo di averlo fatto per tutta la mia carriera. La pazienza finendo. Non ti danno per divertirti davvero a giocare.

Embed from Getty Images

Rievocando le stagioni trascorse a Torino, Higuain infine ha aggiunto di essere profondamente legato al suo passato in bianconero:

Sarò sempre felice per le vittorie della Juventus.

Mourinho e Wenger

Wenger: “Mourinho? Un provocatore. Con lui come all’asilo”

Cristiano Ronaldo, un tampone al giorno

Spadafora a Cristiano Ronaldo: “Lui si sente al di sopra di tutto”