MotoGP, infortunio alla clavicola per Dovizioso: subito operato

Una frattura alla clavicola, è questo il fastidioso imprevisto per Andrea Dovizioso sulla strada del Mondiale 2020. Il pilota forlivese si è infortunato sul circuito di Monte Coralli, a Faenza, nel corso della prima manche di una gara di motocross valida per il Campionato Regionale Emilia Romagna.

Dovizioso, che si stava allenando in vista dell’inizio della stagione, si è diretto subito all’ospedale di Forlì per la radiografia. Che ha confermato ciò che si sospettava: nell’atterraggio effettuato in maniera non impeccabile, il 34enne centauro della Ducati ha riportato una frattura alla clavicola sinistra.

http://gty.im/1199626980

Con l’inizio del Mondiale programmato per il 19 luglio a Jerez de la Frontera, la decisione è stata quella di un immediato intervento chirurgico. A confermarlo la scuderia:

Dopo essersi consultato con il professor Porcellini, Dovi ha deciso di procedere con un’operazione chirurgica stasera a Modena per essere in tempo per l’inizio del Mondiale MotoGp 2020.

MotoGP, infortunio per Dovizioso

Da capire se effettivamente il vicecampione del mondo sarà pronto per volare in Spagna e prendere parte al primo appuntamento del Mondiale ridisegnato dall’emergenza coronavirus, anche se la frattura, essendo composta, permette tempi di recupero brevi. E il manager Simone Battistella ha espresso parole di ottimismo a Sky Sport:

E’ una frattura che potrebbe anche non essere operata, però fissarla significa potersi allenare tra un paio di giorni e essere assolutamente pronti per la prima gara,

Quanto alle condizioni del pilota:

Andrea è un po’ dolorante ma sta abbastanza bene.

L’infortunio però capita in un momento delicato, in cui pilota e Ducati stanno trattando per il rinnovo del contratto. L’accordo, al momento, pare difficile dal momento che la casa di Borgo Panigale avrebbe chiesto al forlivese una robusta riduzione dell’ingaggio. In ogni caso, ancora Battistella ha garantito che lo stop odierno non influirà sui colloqui:

La trattativa per il 2021 è una cosa a sé. Noi siamo concentrati sul 2020. Questo è un piccolo intoppo che va risolto immediatamente. Poi per il 2021 ci penseremo quando si deciderà di parlarne e iniziare la negoziazione.

Ma sullo sfondo, assicurano i rumors, continua a intravedersi la sagoma di Jorge Lorenzo.

Scambio Juve-Barcellona, visite mediche per Pjanic e Arthur

Atalanta, Umberto Marino: “Zeman chieda scusa a Bergamo”