Padel, Coppa dei Club TAP Air Portugal: si torna a giocare

Finalmente! Per il popolo del padel è stata dura restare lontano dai campi, ma tornare a giocare è stato ancora più bello.

E nel weekend, dopo oltre tre mesi di sospensione, riparte anche la Coppa dei Club, campionato amatoriale a squadre patrocinato dalla Regione Lazio organizzato dal Settore Padel MSP Italia, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI e che per il quarto anno consecutivo è sponsorizzato da TAP Air Portugal.

Il programma è ripartito domenica scorsa con due anticipi dei recuperi della fase a gironi. Ma è tra sabato 27 e domenica 28 che tutti i circoli torneranno a sfidarsi, per poi proseguire a luglio con i playoff e i playout. A settembre sono invece previste le semifinali e la finale regionale. Le due finaliste del tabellone playoff che accederanno alla finale nazionale che, negli auspici degli organizzatori, si terrà a fine settembre.

Embed from Getty Images

Padel, Coppa dei Club TAP Air Portugal

I campionati riprenderanno anche nelle altre regioni in cui l’attività era stata sospesa (Toscana, Emilia-Romagna, Umbria) per completare il tabellone della finale nazionale, alla quale parteciperà di diritto il Pink Padel Club campione uscente. Sarà ovviamente una Coppa dei Club all’insegna della sicurezza e del rispetto delle disposizioni dettate dal DPCM dell’11 giugno scorso.

Tutte le gare saranno disputate senza la presenza di pubblico e in osservanza delle linee guida imposte dall’Ufficio Sport del Governo, dalla Regione Lazio e dal protocollo di sicurezza MSP Italia.

Non vedevamo l’ora di riprendere a giocare – spiega Claudio Briganti, responsabile nazionale padel MSP Italia -. La ripartenza della Coppa dei Club ci fa un immenso piacere, perché si torna a fare sport dopo un periodo complicato. Faremo massima attenzione al rispetto delle norme, perché la salute dei nostri atleti era e resta la priorità.

Nel weekend riprende la corsa al titolo nazionale

Quella del 2020 rimane un’edizione da record: soltanto nel Lazio, infatti, sono ben 75 le squadre partecipanti, numero già maggiore rispetto al record del 2019 (66). Ricchissima la lista dei partner della Coppa dei Club: c’è il binomio Cisalfa-Wilson, ma ci sono anche Acqua Cottorella e British School (la scuola di inglese premierà i finalisti playoff e playout), mentre Sport Club e Corriere dello Sport sono i media partner.

Dopo la fortunata esperienza come sponsor alla Vueling Padel Cup MSP, anche per la Coppa Nazionale dei Club ha confermato la sua presenza Bidi Badu, azienda tedesca di abbigliamento sportivo, che in occasione delle finali metterà in premio le sue t-shirt e sacche tecniche.

Fa invece il suo ingresso Starvie, uno dei brand leader a livello mondiale nella produzione e commercializzazione di racchette e abbigliamento da padel – già sponsor di diversi giocatori top in Italia e del circuito WPT – che metterà in palio 8 racchette della nuova collezione durante le finali.

Calciomercato: i trasferimenti più costosi della Serie A

I trasferimenti più costosi nella storia della Serie A

Il Presidente del Real Madrid Lorenzo Sanz

Il Real Madrid di Sanz: due Champions vinte e un fiume di campioni