Paolo Rossi, il funerale sarà trasmesso in diretta televisiva

L’ultimo saluto a Paolo Rossi, l’eroe dell’Italia che conquistò il mondo calcistico, nel 1982, verrà celebrato domani, alle 10.30, nel Duomo di Vicenza, la città dove aveva cominciato la sua carriera.

Lì infatti, prima di diventare “Pablito“, l’attaccante aveva iniziato indossando la maglia del Lanerossi, in quello stesso stadio, il “Menti”, dov’è stata allestita la camera ardente. Una città che lo scorso febbraio gli aveva concesso la cittadinanza onoraria e che adesso gli darà l’addio terreno.

Embed from Getty Images

Paolo Rossi, il funerale sarà trasmesso in diretta televisiva

Sarà una cerimonia semplice e senza eccessi, come del resto è sempre rimasto Paolo Rossi nel corso di tutta la sua vita. Per evitare assembramenti l’ingresso nel Duomo sarà riservato ai soli invitati della famiglia e il sagrato della Cattedrale vicentina sarà chiuso al pubblico.

La cerimonia sarà trasmessa in diretta televisiva, su Rai2, a partire dalle ore 10.00. In conduzione ci saranno Alberto Rimedio, Enrico Varriale e Antonio Di Gennaro, quest’ultimo ex compagno di squadra di Paolo Rossi. Prima in Nazionale, nel 1986, al Mondiale messicano, e poi nel Verona, nella stagione 1986-87, quella in cui si concluse la straordinaria carriera di Pablito.

Malagò e Gravina

Malagò: “Juve-Napoli? Grazie a Dio non è mia competenza”

Calendario 11° giornata Serie a

Serie A 2020-21: Il Calendario della 11° Giornata