Nicklas Bendtner
Nicklas Bendtner

Riecco Bendtner: “Persi 450mila euro in un’ora e mezza alla roulette”

Nicklas Bendtner ha appena 32 anni, ma la sua vita è stata già molto intensa. Il calciatore danese l’ha raccontata nella sua autobiografia, rivelata in parte dal Guardian. In particolare viene analizzato il momento in cui l’ex attaccante della Juventus, nel 2011 al casinò perse circa 450 mila euro in poco più di un’ora e mezza:

Sono troppo ubriaco per sedermi a un tavolo. Ma la roulette è una questione diversa. Rosso, nero, rosso, nero. Quanto può essere difficile? Dopo 90 minuti ho perso un sacco di soldi che tra l’altro non avevo. Il mio conto in banca era scoperto, ma fortunatamente alla fine sono riuscito in qualche modo a recuperare. Questa esperienza mi ha scosso. È stato il campanello d’allarme che ha aiutato a spezzare quell’incantesimo. Non sono mai stato un ragazzo a cui interessano i soldi come un modo per mettersi in mostra. All’inizio era più una questione di divertimento e di stare con le persone che ti piacciono. Mi sono appassionato troppo allo stile di vita che veniva fornito con i soldi. Vorrei tornare indietro nel tempo e colpire quel ragazzo in testa con un martello.

Embed from Getty Images

Riecco Bendtner: “Persi 450mila euro in un’ora e mezza alla roulette”

Bendtner ha poi proseguito, facendo un’analisi delle sue esperienze nel calcio maturate fino a questo momento:

C’è sicuramente qualche rimpianto nella mia carriera. Avrei potuto fare di più. Wenger? Non poteva concentrarsi solo su una persona. Arsene e io abbiamo avuto un buon rapporto e ho un grande rispetto per lui.

Per quanto riguarda il futuro, poi, Bendtner ha già le idee chiare:

Se sono stato vicino al trasferimento in Cina? Adesso è difficile con il Covid. Se viene fuori qualcosa come giocatore, lo guarderò. In caso contrario, mi preparerò per il prossimo capitolo. Quello di allenatore. Mi sento orgoglioso di quello che ho raggiunto e ho vissuto. Ho solo 32 anni. Ho molta più vita da vivere e molti obiettivi che sto cercando di raggiungere.

Highlights Colombia vs Venezuela 3-0

Un Colombia “nerazzurra” abbatte il Venezuela: Zapata e Muriel in gol

Juventus Napoli

Serie A, Preziosi: “Juventus-Napoli è stato uno spot mortale”