Roma, i dubbi di Fonseca: “Perché solo noi giochiamo di giovedì?”

Il tecnico della Roma Paulo Fonseca, alla vigilia del match casalingo contro il Torino, presenta il match in conferenza stampa:

La partita di undici mesi fa non è importante. Quel che conta è la qualità attuale del Torino che è una squadra forte e non merita quella classifica. Sarà una partita difficile contro una squadra organizzata che vuole avere sempre la palla. Servirà una partita giocata al meglio per vincere. E alla mia squadra chiedo ambizione.

Embed from Getty Images

Roma, i dubbi di Fonseca: “Perché solo noi giochiamo di giovedì?”

Fonseca dovrà fare a meno di Cristante squalificato, ma ci sono comunque due notizie positive in difesa:

Mancini e Smalling sono pronti per giocare. Vedremo chi partirà dall’inizio domani. Non voglio cambiare molto ma abbiamo alcune situazioni: Karsdorp non può giocare tre partite in una settimana, Cristante è squalificato. Faremo 2-3 cambi.


Infine Paulo Fonseca fa polemica per la scelta di far giocare la Roma di giovedì:

Non capisco perché la Roma è l’unica squadra a giocare giovedì e di conseguenza ad avere meno tempo per preparare la prossima partita.

Sassuolo, Caputo

Sassuolo, buona notizia per De Zerbi: riecco Ciccio Caputo

Reggina, arriva Baroni

Reggina, ecco Baroni: “Possiamo invertire la tendenza”