Tokyo 2020, insulti razzisti in amichevole tra Honduras e Germania

Fatto increscioso nell’avvicinamento al torneo di calcio di Tokyo 2020. La squadra di calcio olimpica tedesca ha lasciato il campo dopo 85 minuti in un’amichevole contro l’Honduras, denunciando commenti razzisti fatti contro il loro difensore Jordan Torunarigha, 23 anni, dell’Hertha Berlino:

Questo il tweet della federcalcio tedesca:

La partita è terminata 5 minuti prima della fine, sul punteggio di 1-1. I giocatori tedeschi hanno lasciato il campo dopo che Jordan Torunarigha è stato vittima di commenti razzisti.

Embed from Getty Images

Al riguardo si è espresso anche l’allenatore della squadra tedesca Stefan Kuntz

Quando uno dei nostri giocatori è vittima di razzismo, non giocare è la nostra scelta.

Tokyo 2020, insulti razzisti in amichevole tra Honduras e Germania

La federazione honduregna dal canto suo ha denunciato su Twitter un “malinteso sul campo”, ma la federazione tedesca ha poi confermato l’insulto ricevuto da Torunarigha da parte di un giocatore dell’Honduras.

Impossibile – la versione dei fatti dell’Honduras – che sia stato proferito dagli spalti, in quanto l’amichevole si stava giocando a porte chiuse sul campo di Wakayama. Torunarigha aveva già denunciato, nel febbraio 2020, le grida di scimmia emesse sugli spalti dai tifosi dello Schalke 04 durante una partita di Coppa di Germania con il suo club, l’Hertha Berlino. La Germania esordirà alle Olimpiadi giapponesi giovedì, alle 10.30 italiane contro il Brasile a Yokohama.

Luca Gotti Udinese

Udinese, il dt Marino: “In porta puntiamo un profilo di spessore”

Tokyo 2020, Malagò: “Questa è l’Olimpiade più importante della storia”